menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pacchi dono dalla Coldiretti e spesa sospesa per le famiglie di Montegrotto Terme in difficoltà 

«Ringraziamo il sindaco - afferma Massimo Bressan, presidente di Coldiretti Padova - per la collaborazione, grazie alla quale possiamo raggiungere direttamente le famiglie da aiutare. Questa iniziativa vuole essere un segnale di speranza per il Paese e per tutti coloro che in questi mesi hanno pagato più di altri le conseguenze economiche e sociali dell’emergenza Covid»

Sette pacchi di prodotti alimentari per le famiglie sampietrine alle prese con le difficoltà di questo periodo difficile sono stati consegnati da Coldiretti Padova al sindaco Riccardo Mortandello, all’assessore Laura Zanotto e al consigliere Silvio Nardo, volontario dell’Auser. «I pacchi  - spiega il sindaco Riccardo Mortandello - saranno destinati al banco di solidarietà alimentare gestito dall'Auser di Montegrotto che aiuta oltre 70 nuclei famigliari della nostra città».

Coldiretti

«Ringraziamo il sindaco - afferma Massimo Bressan, presidente di Coldiretti Padova - per la collaborazione, grazie alla quale possiamo raggiungere direttamente le famiglie da aiutare. Questa iniziativa vuole essere un segnale di speranza per il Paese e per tutti coloro che in questi mesi hanno pagato più di altri le conseguenze economiche e sociali dell’emergenza Covid. La crisi non è passata e il mondo agricolo vuole fare la sua parte con azioni concrete, direttamente sul territorio. E’ un segno per chi ha bisogno e una sollecitazione a tutti coloro che possono, perché facciano altrettanto. Ogni pacco contiene oltre 50 chili con prodotti 100% Made in Italy come pasta e riso, Grana Padano, biscotti, sughi, salsa di pomodoro, tonno sott’olio, dolci e colombe pasquali, stinchi, cotechini e prosciutti, carne, latte, panna da cucina, zucchero, olio extra vergine di oliva, legumi e formaggi. Questa operazione vuole essere un segnale di speranza per il Paese e per tutti coloro che in questi mesi hanno pagato più di altri le conseguenze economiche e sociali dell’emergenza Covid. Ma anche evidenziare le grandi eccellenze del BelPaese che hanno contribuito a rendere famoso nel mondo uno stile di vita alimentare, sicuro e di qualità».

Campagna amica

«Ringraziamo - afferma l’assessora al Commercio Laura Zanotto - Campagna amica che durante quest’anno difficile ci ha aiutato con donazioni importanti al nostro banco  di solidarietà alimentare. Vorrei inoltre ricordare che martedìal mercato agroalimentare a km 0 gestito da Campagna Amica della Coldiretti, ci sarà l’iniziativa della ‘spesa sospesa’. All’ingresso  ci saranno degli scatoloni dove le persone potranno mettere prodotti acquistati per donarli alle famiglie in difficoltà. I prodotti verranno poi consegnati al banco alimentare che si occuperà della distribuzione”. All’ingresso  ci saranno degli scatoloni dove le persone potranno mettere prodotti acquistati per donarli alle famiglie in difficoltà. I prodotti verranno poi consegnati al banco alimentare che si occuperà della distribuzione».

pacchi coldiretti 1-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento