Palaberta: ristrutturazione complessiva da 620 mila euro

Nuovo tetto, nuovi spogliatoi, nuovo impianto di riscaldamento con 4 caldaie: la giunta comunale di Montegrotto ha varato un progetto complessivo di ristrutturazione

Nuovo tetto, nuovi spogliatoi, nuovo impianto di riscaldamento con 4 caldaie: la giunta comunale di Montegrotto ha varato un progetto complessivo di ristrutturazione del valore di 620 mila euro per una sistemazione, si spera, definitiva per il travagliato Palaberta. «Anche in questo caso - dice il sindaco Riccardo Mortandello - la nostra amministrazione è costretta a intervenire su un'opera pubblica che, nata male, rischiava di trasformarsi in un altro ‘palaturismo’ ». 

Gestione

«Con questo progetto - afferma l’assessore allo Sport Pier Luigi Sponton -  risolviamo tutti i problemi di malfunzionamenti generati da una cattiva gestione dei lavori durante le precedenti amministrazioni. Alla fine questo Palazzetto dello Sport sarà costato ai cittadini più di 4 milioni di euro».

Ristrutturazione

«Il progetto - spiega il vicesindaco Fanton - è una ristrutturazione complessiva: il rifacimento del tetto, la soluzione dei problemi di impiantistica che sono seguiti allo scoppio delle tubature, la sostituzione dell’unica caldaia ora attiva con quattro caldaie (due per il riscaldamento dell’acqua e due per quello del palazzetto, in modo che se anche nei due circuiti dovesse avere negli anni dei problemi ci sarà sempre una seconda caldaia ad assicurare il servizio) e poi la costruzione dei mai realizzati spogliatoi ovest sulla seconda gradinata. Con questo contiamo di risolvere tutti i problemi e di rendere funzionale la struttura».

Copertura

Per quanto riguarda il tetto più volte lesionato a seguito di eventi atmosferici nel corso degli anni, dopo indagini approfondite è stata rilevata la necessità di provvedere alla manutenzione straordinaria per garantire sicurezza, disponibilità e fruizione di tutte le attività sportive a favore della cittadinanza e delle associazioni sportive che gestiscono gli spazi all’interno dell’infrastruttura. L’intervento prevede la posa di uno strato termoisolante e l’applicazione di uno strato finale di copertura in lamiera grecata in acciaio rivestito in alluminio e zinco a incastro con fissaggio nascosto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Costi

Il costo totale del progetto di riqualificazione  è di 623 mila euro. Per questi lavori viene proposta una base d’asta di 485 mila euro al netto dell’Iva e delle spese tecniche dei quali 82 mila serviranno a base d’asta per il completamento del blocco degli spogliatoi ovest, 57 mila per le tinteggiature, 110 mila per la manutenzione straordinaria del tetto, 52 mila per l’impianto elettrico, 183 mila per le quattro caldaie e gli impianti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento