Parco della Luna: arriva la raccolta differenziata

Comune e AcegasApsAmga hanno installato nel giardino di via Ciamician, 16 nuovi contenitori dedicati al conferimento separato dei rifiuti

Dopo l’inaugurazione, nel mese scorso, dei nuovi cestini di Prato della Valle, questa mattina presso l’area verde di via Ciamician è iniziata la posa di quattro nuovi contenitori destinati alla raccolta separata delle cinque frazioni di rifiuti. I quattro nuovi cestini, formati da quattro raccoglitori ciascuno, per un totale di sedici, con capienza 80 litri ciascuno, andranno a sostituire quelli già presenti nel parco, destinati al conferimento del solo rifiuto indifferenziato, rappresentando uno stimolo per i cittadini verso una migliore raccolta differenziata perché consentiranno di gestire in maniera separata le diverse tipologie di rifiuto. I quattro nuovi cestini, collocati nei punti strategici del parco, oltre alla raccolta delle cinque tipologie di rifiuto (plastica/lattine, carta/cartone, secco non riciclabile, umido organico e vetro), sono tutti dotati di uno speciale recipiente centrale porta sigarette. A seguire il momento dell’installazione, questa mattina presenti in loco: l’Assessore all’Ambiente del Comune di Padova insieme al Responsabile dei Servizi Ambientali Area Padova di AcegasApsAmga e ai tecnici della multiutility (si vedano le foto allegate).

Niente più mozziconi al suolo

Nel segno del rispetto per la salute e il decoro del territorio, i nuovi cestini sono tutti dotati di posacenere. Un invito esplicito, quindi, a non gettare a terra i mozziconi, abitudine assai dannosa che comporta conseguenze negative per la pulizia di strade e fognature, poiché molto spesso i mozziconi finiscono per intasare caditoie e tombini, oltre ad essere particolarmente inquinanti. Si tratta di un piccolo gesto per ottenere un grande risultato: una buona pratica per la cura della città e dell'ambiente.

Obiettivo: decoro e rispetto delle aree verdi

L’iniziativa di AcegasApsAmga e dell’Amministrazione Comunale vuole offrire la massima igiene e il miglior decoro urbano ai polmoni verdi del territorio, migliorando la qualità della raccolta differenziata, evitando errati conferimenti e l’abbandono a terra dei rifiuti. Il progetto nasce per diffondere una cultura ambientale rivolta al rispetto dei luoghi verdi e a sensibilizzare maggiormente i cittadini a una corretta gestione dei rifiuti anche nei luoghi naturalistici di svago.

I prossimi parchi coinvolti dal progetto

Con l’obiettivo di proseguire la diffusione di questa cultura green nei principali parchi del territorio comunale, nell’arco dei prossimi mesi Comune e AcegasApsAmga introdurranno nuovi cestini destinati alla promozione della raccolta differenziata dei rifiuti nelle seguenti aree: Giardino Campanula, antistante piazzale Azzurri d’Italia all’Arcella, Parco Perlasca a Città Giardino, e Campo dei Girasoli nel Basso Isonzo.

Ambiente

“I parchi sono importanti luoghi di aggregazione della città, aree che grazie anche al nostro impegno per renderle sempre più vivibili e accoglienti, sono frequentate da un numero sempre maggiore di persone in cerca di un contatto con la natura, di relax e tranquillità – dichiara l’Assessora all’Ambiente del Comune di Padova - Per questo abbiamo voluto che anche i parchi fossero dotati delle strutture adatte per una corretta raccolta differenziata dei rifiuti. L’attenzione alla qualità dell’ambiente e, quindi, della nostra qualità della vita passa anche per questi aspetti che sembrano dettagli, ma che invece sono molto importanti ed apprezzati dai cittadini.  Lo dimostra il grande successo che i cestini per la differenziata hanno riscosso al Parco Iris, dove il corretto conferimento dei rifiuti ha raggiunto percentuali che non ci aspettavamo, e in Prato della Valle che, anche se non è un parco in senso stretto, è frequentato da migliaia di persone. Adesso l’installazione prosegue nei quartieri con l’obiettivo di aumentare sempre più questo servizio”.

AcegasApsAmga

«In qualità di gestori del servizio di raccolta rifiuti, siamo lieti di portare avanti con l’Amministrazione Comunale questo progetto che racchiude un importante significato civico e ambientale – afferma Simone Norbiato, Responsabile Servizi Ambientali Padova di AcegasApsAmga – La nostra Azienda, insieme al Comune, opera ogni giorno per stimolare comportamenti eco-sostenibili e sensibilizzare i cittadini verso l’importanza della raccolta separata dei rifiuti. L’introduzione del servizio di raccolta differenziata presso i luoghi verdi della città, come l’inaugurazione di oggi al Parco della Luna, testimonia questa costante attenzione verso una comunità più sostenibile».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ParcoLuna-IMG_0696-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento