Politica

Patrick Zaki è cittadino padovano

Dopo il via libera della mozione avvenuta a maggio, lunedì 12 luglio la delibera votata in consiglio ha formalizzato l'atto. Astenuti i consiglieri di Fratelli d'Italia

Lo studente dell’Università di Bologna, in prigione in Egitto dal febbraio 2020, accusato per reati di opinione, Patrick Zaki, è ufficialmente cittadino padovano. Dopo il via libera della mozione avvenuta a maggio, lunedì 12 luglio la delibera votata in consiglio ha formalizzato l'atto. 

Zaki

Non c'è stato voto unanime, la delibera è passata con due astenuti, Turrin e Cappellini di Fratelli d'Italia.  Un atto formale e non solo simbolico nello stesso giorno in cui i legali del giovane hanno reso noto, attraverso i social, che Patrick rischia altri 45 giorni di carcere. «Si è tenuta una sessione di udienza per Patrick con la sua presenza senza che la Corte abbia ancora deciso l’esito per quanto riguarda un ulteriore prolungamento di 45 giorni della custodia cautelare in cella o di una liberazione», così hanno scritto i legali.  Lo studente dell’Università di Bologna è in prigione in Egitto dal febbraio 2020. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrick Zaki è cittadino padovano

PadovaOggi è in caricamento