rotate-mobile
Politica

Il Pd chiede la riqualificazione della zona industriale per dare l'ok ad Alì

Approvati in direzione due documenti. Il secondo firmato dai "dissidenti" impegna Giordani a chiedere una compensazione maggiore alla famiglia Canella. Restano contrari Barzon e Tognon

Il Pd prova a ricompattarsi in vista del voto di lunedì prossimi per approvare l'ampliamento dell'hub logistico dell'Alì in via Svezia. Durante la direzione di lunedì sera, i dissidenti hanno presentato un documento che è stato assorbito dalla direzione, per provare ad far impegnare il sindaco Sergio Giordani nella riqualificazione della zona industriale. Questo potrebbe portare quindi a votare favorevolmente una parte dei 5 consiglieri comunali fondamentalmente contrari all'operazione Alì. Esclusi Anna Barzon e Alessandro Tognon, inamovibole la prima e coerente col suo percorso politico il secondo, Marco Concolato, Giovanni Gabelli e Caterina Coppo potrebbero invece fare retromarcia, convinti di aver ottenuto il massimo dalle richieste di compensazione possibile da Alì. Intanto la delibera è pronta per andare prima in commissione e poi essere approvata dalla giunta, che poi la porterà in consiglio comunale il prossimo 27 maggio.

La segreteria

«Dentro un lungo e costruttivo confronto ieri la Direzione cittadina del Pd ha assunto due documenti che ora sono parte integrante della nostra posizione con un impegno unitario - spiega Fraco Corti, segretario cittadino del Pd - .Da un lato il giudizio positivo sui passi avanti compiuti, ma col mandato ai nostri Assessori e Consiglieri di lavorare fino all'ultimo per vigilare sulle condizioni essenziali per il Pd e per migliorare ancora. Dall'altro una netta richiesta al Sindaco e alla Giunta di impegnarsi da subito e con una concretezza che vogliamo sia tangibile affinché si avvi al più presto un piano articolato di rigenerazione e riequilibrio ambientale di tutta la zona industriale, azione che deve diventare parte qualificante della nostra attività amministrativa da qui in avanti, questo nell’interesse delle migliaia di persone che li vivono e lavorano».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pd chiede la riqualificazione della zona industriale per dare l'ok ad Alì

PadovaOggi è in caricamento