rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Politica Arcella

Peghin: «Basta bugie. In cinque anni l'amministrazione ha reso l'Arcella peggio di com'era prima»

Per attaccare il sindaco Giordani rilancia un post di Rossella Salvan, candidata nella sua lista civica, che da più di un anno conduce una battaglia quasi personale contro il nuovo conferimento dei rifiuti nel quartiere nord

Dopo una tregua durata appena qualche giorno, il candidato sindaco del centrodestra torna ad attaccare il suo avversario politico, il primo cittadino Sergio Giordani. Stavolta punta il dito sulla sua gestione del quartiere Arcella, soprattutto per ciò che riguarda il "porta a porta". Per farlo rilancia un post di Rossella Salvan, candidata nella lista Peghin sindaco, che da più di un anno conduce una battaglia quasi personale contro il nuovo conferimento dei rifiuti nel quartiere nord. Salvan, insieme al consigliere comunale della civica Bitonci Ubaldo Lonardi e alcuni residenti di via Lippi (lì abita parte della famglia Lonardi ed ha il suo centro medico), contesta la scelta di averlo deciso per il porta a porta all'Arcella, dove abitano più di 30 mila persone.  

Peghin

«Mi vengono in mente le parole di qualche settimana fa del sindaco uscente ( i due si conoscono bene e da tempo, ma Peghin continua a non nominarlo per scelta strategica, ndr) alla presentazione dell’ennesimo “rendering” elettorale: “Renderemo l’Arcella il quartiere piu’ bello di Padova” - scrive il candidato del centrodestra sulla sua pagina Facebook, allegando una foto di un bidone della spazzatura stracolmo di cartoni anche all'esterno - .Per piacere sindaco uscente, la supplico. Non dica bugie ai padovani e lasci perdere le promesse elettorali. In 5 anni di amministrazione molte parti dell’Arcella le avete rese cosi e anche peggio. Gli arcellani non si possono prendere in giro». Se gli arcellani si sentono presi in giro lo si capirà alle urne, visto che il quartiere più discusso e contraddittorio di Padova è da sempre decisivo alle elezioni. All'Arcella esistono anche decine di associazioni che hanno contribuito a riqualificare il quartiere e a ripristinare la sua fama in collaborazione con l'amministrazione, che probabilmente non si sentiranno particolarmente lusingate dalle parole di Peghin e Salvan.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peghin: «Basta bugie. In cinque anni l'amministrazione ha reso l'Arcella peggio di com'era prima»

PadovaOggi è in caricamento