rotate-mobile
Politica

Peghin: «Porteremo noi l'autonomia in Veneto. Abbiamo diritto alla nostra indipendenza»

L'ex candidato sindaco del centrodestra ora corre per un posto alla Camera insieme a Brugnaro

Anche Francesco Peghin s'inserisce nel dibattito sull'autnomia, che sta invece dividendo Lega e Fratelli d'Italia. E lo fa parlando senza mezzi termini di «indipendenza». Peghin è candidato capolista alla Camera per 'Noi Moderati' il movimento politico nato attorno al sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro. «Si parla sulla stampa in questi giorni ancora una volta di Bicamerale per avviare le riforme. Io credo che non ci sia più tempo da perdere e che il Veneto abbia diritto alla sua indipendenza - evidenzia Peghin - .Mi batterò perché sia realtà il risultato del Referendum per una maggiore autonomia alle Regioni voluto dal 98% dei veneti nel 2017.  Noi Moderati crediamo nell'autonomia del Veneto. Serve dare forza a Noi Moderati: un partito che ha scelto solo candidati del territorio fortemente radicati nelle città dove vivono e dove lavorano. Io a Padova abito. A Padova c' è la mia azienda. Il mio impegno in Parlamento sarà per Padova e per Il Veneto. Date un voto all'autonomia il prossimo 25 settembre. Riprendiamoci l'autonomia per crescere e per guardare al futuro con serenità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peghin: «Porteremo noi l'autonomia in Veneto. Abbiamo diritto alla nostra indipendenza»

PadovaOggi è in caricamento