rotate-mobile
ELEZIONI 2022

Peghin: «Tutti allo stadio domenica, ma la grande assente sarà la curva Sud»

Il candidato sindaco del centrodestra parla della finalissima contro il Palermo per giocarsi la serie B, ma punge l'amministrazione per lo stadio Euganeo ancora in fase di cantiere

Quasi alla vigilia della finalissima per la serie B, in programma domenica all'Euganeo contro il Palermo (ritorno il 12 giugno in Sicilia), il candidato del centrodestra Francesco Peghin punge ancora una volta l'amministrazione in carica proprio sullo stadio. I lavori si sono prolungati oltre i termini, a causa delle problematiche a livello mondiale di reperimento del materiale. E la consegna, prevista inizialmente per ottobre 2021, poi per dicembre e infine per maggio, in realtà non è ancora avvenuta. E se i tifosi biancoscudati hanno mostrato pazienza, pur di verdere completata la curva Sud entro la prossima stagione calcistica, dal centrodestra invece giocano gli ultimi jolly della campagna elettorale.

Peghin

«Domenica prossima tantissimi padovani saranno allo stadio per sostenere il Calcio Padova contro il Palermo, per il primo atto della finalissima playoff - dice Francesco Peghin, che all'epoca di Cestaro è stato anche vicepresidente della società - .Peccato che la grande assente sarà la nuova curva, promessa dal sindaco uscente del Pd e dei 5stelle e che doveva essere pronta per l’inizio di questo campionato, poi per i playoff, poi per la finale. E invece, proprio nel momento di maggior bisogno della squadra e dei nostri tifosi, continueremo a vedere quello spazio desolatamente vuoto. Se queste sono le sue promesse. A meno che il sindaco uscente, in extremis, domani o dopodomani, non ci riservi una sorpresa, uno dei suoi trucchi da campagna elettorale. Una delle sue tante conferenze stampa di inaugurazione di cose che esistono solo sulla carta o non si sono fatte negli scorsi 5 anni, ma si annuncia che si faranno nei prossimi cinque. Cosi magari potranno entrare virtualmente allo stadio anche quei tanti padovani che sarebbero dovuti essere presenti in quella curva ad assistere alla finale. Speriamo vada meglio con il progetto del centro sportivo Padovanello portato avanti dal Calcio Padova che aspetta da tempo il via libera dalla giunta uscente. In ogni caso, i tifosi del Padova hanno una certezza: dal 13 giugno la mia passione autentica per lo sport mi farà dare a queste scelte la priorità che meritano. I trucchi sono finiti. Dal 13 giugno solo realtà». Un post su Facebook poi ripreso da diverse testate sportive della città, che non è stato affatto gradito dai tifosi biancoscudati, che in larga parte hanno preso le distanze dalle parole di Peghin.

La replica

Quasi controvoglia, a rispondere a Peghin ci ha pensato l'assessore allo sport, Diego Bonavina: «Se vogliamo fare campagna elettorale su una partita di calcio vuol dire che il livello è basso e io non partecipo. Da un uomo di sport come Peghin non me lo aspettavo. Non aggiungo altro»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peghin: «Tutti allo stadio domenica, ma la grande assente sarà la curva Sud»

PadovaOggi è in caricamento