"Ex presidente Commissione stranieri usa park consiglieri per lo shopping in centro"

La denuncia è del consigliere Francesco Fama: martedì sera, Egi Cenolli avrebbe utilizzato il parcheggio riservato in piazza Insurrezione a Padova pur non essendo impegnata in funzioni istituzionali, essendo decaduto (lunedì) l'organo che presiedeva

L'auto di Egi Cenolli "pizzicata" dal consigliere comunale Francesco Fama

Continua la polemica, dopo la decisione del consiglio comunale (18 favorevoli, 10 contrari) di cancellare la Commissione stranieri a Padova. Il voto risale a lunedì sera - in aula e dopo, si è assistito ad un duro scontro fra opposizione e Lega e Forza Italia - e ha decretato lo stop definitivo all'organo di rappresentanza per i cittadini non comunitari, con il conseguente "decadimento" del suo presidente Egi Cenolli. Proprio contro Cenolli punta il dito il consigliere comunale Francesco Fama, capogruppo della lista Bitonci sindaco, che avrebbe "pizzicato" l'auto dell'ormai "ex" presidente della Commissione parcheggiata nelle piazzole in uso ai consiglieri comunali in piazza Insurrezione.

LA DENUNCIA. "Si tratta di un parcheggio al quale si accede solo muniti di telecomando - spiega Fama - che viene utilizzato dai consiglieri comunali quando svolgono le loro funzioni istituzionali. Erano le 19.30 - continua - ed ero appena andato a prendere l’auto, dopo aver partecipato alla 1^ commissione consiliare. Con grande stupore ho visto la signora Cenolli prendere la sua auto, nonostante non sia più la presidente della commissione stranieri e quindi non sia più impegnata per fini istituzionali. Invito pertanto la signora a restituire il telecomando e a non utilizzare la sua ex carica per scopi personali, quali il fare shopping in centro. Se lo ha fatto ora che non ha più nessuna carica, chissà quante altre volte lo avrà fatto in passato. Un privilegio, quello di poter parcheggiare in centro, al quale evidentemente fa fatica a rinunciare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gravissimo incidente, esce di strada e si schianta nel fosso: muore un 56enne

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Schianto in moto: ricoverato in gravi condizioni Fausto Dorio, sindaco di Villafranca

  • Scoperti due boss dello spaccio nella Bassa: i clienti per proteggerli finiscono denunciati

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Donna falciata in strada davanti al Cnr: centrata da un’auto è gravissima

Torna su
PadovaOggi è in caricamento