Al via "Solidaria", il festival di cultura e volontariato: incontri, appuntamenti, eventi

Il sindaco Sergio Giordani ha presentato con il presidente del Centro Servizi Volontariato l'edizione che porta al 2020, l'anno in cui Padova sarà la capitale europea del volontariato

Arriverà anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a febbraio per congratularsi con Padova che nel 2020 sarà la capitale europea del volontariato. E' la prima volta che a una città italiana viene assegnato questo riconoscimento. Intanto giovedì mattina il sindaco Sergio Giordani insieme al presidente del Centro Servizi Volontariato ha lanciato il Festival.

Mattarella, Solidaria e il cast

Lo si è saputo, della visita del Capo dello Stato, durante la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione di Solidaria, Festival che fa incontrare e mette in connessione la cultura e la solidarietà. Il programma artistico è ricco di nomi di livello nazionale e internazionale. Il violoncellista Giovanni Sollima, il più grande narratore di storie di sport, Federico Buffa, l'attore Andrea Pennacchi, il matematico Piergiorgio Odifreddi, sono solo alcuni dei personaggi che daranno vita a questa edizione. Sono invece del disegnatore di autore di comics, Claudio Calia, le illustrazioni e i disegni che caratterizzano i manifesti e le locandine del Festival. Questa edizione è diventata un passaggio, un'anticipazione di quello che sarà il 2020, l'anno di Padova capitale europea del volontariato: «Non c'è politica, o meglio non è la vittoria di una parte poltiica, è una vittoria di tutti i padovani. Testimonia impegno e dedizione in tanti diversi ambiti, attività portate avanti per tanto tempo, è qualcosa di cui dobbiamo andare molto orgogliosi». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal 22 al 29 settembre a Padova il Festival Solidaria, dove il mondo della solidarietà e del volontariato si confronteranno con i linguaggi delle arti e della cultura. La manifestazione è promossa dal Centro Servizio Volontariato e dal Comune di Padova, vuole essere uno spazio ideale aperto alle contaminazioni artistiche e culturali, ma anche a quelle tra realtà profit e non profit. Alla conferenza stampa Emanuele Alecci, presidene del Centro Servizi Volontariato ha dichiarato: «Siamo fermamente convinti che l’interazione tra saperi diversi, tra professionalità altre, tra chi da sempre svolge un’azione di volontariato e chi magari non ci ha mai pensato, possa essere un punto di partenza importante per immaginare una città sempre più solidale, in grado di guardare al futuro con fiducia ed ottimismo. Sconfinamenti è la parola immaginata per disegnare questa seconda edizione, con la consapevolezza che vi sono confini da superare, confini sui quali sostare e confini che non possono e non devono essere oltrepassati. Solidaria, come nella scorsa edizione, sarà un viaggio che ci porterà a riflettere, confrontarci ed emozionarci attraverso i volti, le parole e le note di chi ci aiuterà in questo cammino».

Solidaria Off

Quest’anno Solidaria si arricchisce di uno spazio in più: “Solidaria OFF” animerà infatti il Parco Cavalleggeri, situato nell’ambito dell’area ex caserma Prandina, grazie all’azione di alcune associazioni giovanili che porteranno a Padova interessanti proposte musicali e culturali facendo di Solidaria un luogo sempre più aperto e contaminante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMG_3179-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: quattro morti in provincia di Padova, anche il custode di Villa Marin

  • Coronavirus, Zaia: «Si tornerà alla normalità, ma gradualmente. Non abbassiamo la guardia»

  • Pm10 alle stelle negli ultimi tre giorni a Padova e provincia: ecco le motivazioni

  • Rientra e trova la compagna esanime: stroncata in casa da un malore fatale

  • «Via libera alla vendita di piante e fiori»: boccata di ossigeno per 450 aziende padovane

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: altri anziani morti, a Padova 2,3 positivi ogni mille abitanti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento