menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo striscione esposto

Lo striscione esposto

Protesta di Cgil e Uil in occasione della presenza nell'Azienda ospedaliera di Padova del Presidente Zaia

Il Governatore della Regione si è fermato con i sindacalisti in presidio, dichiarandosi consapevole dei problemi da risolvere e impegnandosi a porvi rimedio

In occasione della presenza di Luca Zaia nell'azienda Ospedaliera di Padova, la Fp Cgil e la Uil Fpl hanno srotolato uno striscione dall'ultimo piano della palazzina dei servizi (di cui si allega foto) per ricordare le emergenze che la sanità padovana è chiamata ad affrontare. Il Governatore della Regione si è fermato con i sindacalisti in presidio, dichiarandosi consapevole dei problemi da risolvere e impegnandosi a porvi rimedio.

I sindacati

Alessandra Stivali (Segreteria provinciale Fp Cgil), Luigi Spada e Luigino Zuin (Uil Fpl Padova e Rovigo), hanno dichiarato: "La mobilitazione "Codice Rosso" proseguirà finché i lavoratori non avranno risposta. Rivendichiamo l'adeguamento dei fondi contrattuali dell'azienda ospedaliera di Padova, la cui carenza mortifica i 4450 dipendenti. Stiamo parlando di un hub ad alta specializzazione, che presenta una situazione di sotto organico e retribuzioni al di sotto della media nazionale, ad esempio ricordiamo che vi è un gap di 200 euro mensili rispetto ad altre realtà. Inoltre ribadiamo che il sovraccarico di lavoro e le limitazioni del piano ferie a causa delle carenze di personale determinano una situazione molto difficile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento