Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

La Provincia presente alla commemorazione a Palermo per Paolo Borsellino

Il consigliere delegato Fabio Miotti ha partecipato alla cerimonia di Palermo a nome della Provincia di Padova

Una cerimonia commemorativa e una fiaccolata, seppure “statica” per ricordare a Palermo il giudice Paolo Borsellino e i cinque agenti della scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina, che 29 anni fa persero la vita nella strage di via d'Amelio. Il consigliere delegato Fabio Miotti ha partecipato alla cerimonia a nome della Provincia di Padova che ha patrocinato l’iniziativa organizzata da “Forum 19 Luglio”, la realtà che raggruppa trasversalmente associazioni, movimenti e istituzioni.

Padova

«Nonostante siano trascorsi molti anni – ha detto Fabio Miotti –  sono state migliaia le persone che hanno voluto commemorare il sacrificio del Magistrato che per anni lavorò a fianco di Giovanni Falcone. Paolo Borsellino pagò con la propria vita la rettitudine e la coerenza di uomo delle istituzioni. Il suo ricordo è ancora più doloroso e viene amplificato perché dopo molti anni deve ancora emergere la verità su chi ha difeso i valori della giustizia, della legalità e della libertà anche con il sacrificio della vita. La memoria di quella strage suscita ancora profonda commozione e ci rende maggiormente consapevoli della necessità di un impegno comune per sradicare le mafie e contrastare l’illegalità. Un ricordo da tenere sempre vivo anche per le nuove generazioni nel diffondere, promuovere e trasmettere il valore di un uomo che ha scelto di essere libero».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Provincia presente alla commemorazione a Palermo per Paolo Borsellino

PadovaOggi è in caricamento