menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quorum Referendum 12-13 giugno: informazioni e regolamento

Nel caso del 12 e 13 giugno sarà necessario raggiungere il 50% + 1 degli aventi diritto. Questo il numero di cittadini votanti necessario perché la votazione sia valida: 25.332.487

Il quorum non è altro che la soglia di votanti necessaria per convalidare o meno il referendum abrogativo. Nel caso del 12 e 13 giugno sarà necessario raggiungere il 50% + 1 degli aventi diritto. Questo il numero di cittadini votanti necessario perché la votazione sia valida: 25.332.487.

STORIA. Il primo grande referendum italiano con quorum è stato il 12 maggio 1974 sul divorzio, si ottenne l’87,7% dei votanti. Quattro anni dopo nel 1978 si voto sul finanziamento ai partiti e il 17 maggio 1981 quello rivoluzionario dell’aborto che raggiunse il 79,4%. Fino al 1995 il quorum fu sempre raggiunto, eccetto il 3 giugno del 1990 sulla caccia ed i pesticidi, poi il declino di questo tipo di votazione.
Abolizione dell’Ordine dei Giornalisti nel 1997, abolizione di lista alla camera, eliminazione di rimborsi elettorali, abrogazione articolo 18 non ebbero mai un peso usciti dalle urne. Ancor peggio negli anni successivi, dal 2000 ad oggi, dove i referendum con quorum arrivano a stimarsi tra i 23,8 % ed il 32,3%. 
 
REFERENDUM: TUTTE LE INFORMAZIONI
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento