Raduzzi (M5S): «Ecobonus svolta epocale»

«Il Governo raddoppia i vantaggi ottenibili da imprese e privati per l’effettuazione di riqualificazioni energetiche dando la possibilità di effettuare interventi a costo zero. Una vera rivoluzione sostenibile»

«Nel nuovo decreto in arrivo», spiega il deputato pentastellato della commissione Bilancio e Finanze alla Camera Raphael Raduzzi, «è previsto un nuovo super-ecobonus, la detrazione fiscale per gli interventi di efficienza energetica verrà infatti portata al 110% fino al 2021». “

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecobonus

«Le famiglie - continua Raduzzi - potranno effettuare interventi di efficientamento energetico e di messa in sicurezza delle abitazioni, senza alcun esborso. Gli interventi che daranno diritto al 110% di credito fiscale sono per ora l’isolamento termico delle facciate (il cosiddetto ‘cappotto termico’), gli interventi di sostituzione di impianti termici con pompe di calore e la sostituzione dei vecchi impianti a gasolio con quelli più efficienti in termini di energetici. Ma c’è di più perché, se eseguiti contestualmente agli interventi appena elencati, anche tutti gli altri interventi previsti dall’attuale ecobonus e sismabonus, dai pannelli fotovoltaici agli infissi, saliranno al 110%. Ciò significa che per 10 mila euro di lavori si riceverà alla dichiarazione dei redditi una detrazione pari al 110% della fattura, quindi 11 mila euro, da usare in compensazione in cinque anni, per un importo annuo di 2200 euro. Ma la grande novità è che l’impresa che ha effettuato i lavori potrà decidere di tenere il credito e fare così uno sconto del 100% direttamente in fattura. I lavori saranno, quindi, di fatto gratuiti. A sua volta l’impresa potrà cedere a chiunque questi crediti al 110%, anche alla propria banca, che avrà l’interesse ad acquistarli con un piccolo sconto, ottenendo in cambio liquidità. Una svolta epocale per far ripartire la nostra economia all’insegna dell’efficienza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento