rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Politica Cadoneghe

Raduzzi (Alternativa): «Anni di battaglie per dimostrare che l’applicazione dell’Iva da parte di Etra è illegittima»

Il deputato ex grillino porta gli esempi di Cadoneghe e Piazzola sul Brenta

«Ci sono voluti anni di battaglie e la determinazione dei cittadini per dimostrare che l’applicazione dell’Iva da parte di Etra sulla tariffa rifiuti è illegittimamente applicata». E' il commento del deputato della commissione bilancio alla Camera, Raphael Raduzzi. «Sono più di 500 i cittadini che, seguendo la battaglia avviata dalla consigliera di Piazzola sul Brenta Sabrina Meneghello e l’ex consigliere di Cadoneghe Nicola Longo, hanno ottenuto il rimborso dell’Iva a seguito di ben 37 sentenze di condanna a carico di Etra. Ora l’ultima sentenza del Tribunale Civile di Padova ha bocciato il metodo dei bidoni con microchip introdotti da Etra perché non è una misurazione puntuale del rifiuto conferito. Ci sono battaglie come questa che quando vengono vinte rappresentano una vittoria di tutti i cittadini e che devono incoraggiare a contrastare ingiustizie che pesano sulle tasche delle famiglie, specie in questo momento in cui ci si trova con prezzi maggiorati per i servizi essenziali, carenza di lavoro, pandemia e con misure governative non efficaci e risolutive»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raduzzi (Alternativa): «Anni di battaglie per dimostrare che l’applicazione dell’Iva da parte di Etra è illegittima»

PadovaOggi è in caricamento