menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Referendum, Zaia: "Voterò sì per acqua e nucleare"

Il governatore del Veneto ha dichiarato che si presenterà alle urne per votare "sì" ai quesiti referendari sull'acqua pubblica e il nucleare. E invita comunque a recarsi ai seggi, trattandosi di temi che riguardano tutti

Il presidente del Veneto, Luca Zaia, si schiera per il "sì" nei referendum sull'acqua pubblica e sul nucleare di domenica e lunedì prossimi. "Non ne ho mai fatto mistero - ha detto stamane a Venezia - da parte mia, per i referendum sull'acqua e il nucleare, arriveranno altrettanti sì". Zaia, in ogni caso, ha invitato a partecipare alla consultazione: "La scelta di non votare ai referendum - ha spiegato - ha senso solo se dietro c'è uno scontro politico. Questi temi, invece, vale la pena di affrontarli con serietà; sono partite che riguardano tutti". 

"L'esito dei referendum non avrà alcuna conseguenza politica - continua il governatore - Dal nucleare all'acqua, questi sono temi che non appartengono esclusivamente alla sinistra. Ogni giorno vengo fermato da cittadini anche di centro e di destra che mi dicono di essere contrari al nucleare e per l'acqua pubblica. Spero che per quanto riguarda i referendum sul nucleare e sull'acqua non ci sia alcuna politicizzazione. Sono partite che in maniera trasversale interessano tutti i cittadini. Il 75% dei Veneti è contrario all'energia nucleare. È ben cosciente delle scelte fatte dalla Germania per le energie rinnovabili. Io spero - conclude Zaia - che il giorno dopo i referendum non ci si limiti a fare il conto di chi ha vinto e di chi ha perso ma si cominci a discutere in maniera costruttiva dei problemi che i risultati porranno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento