Report e la puntata sul traffico di petrolio in nero, il Pd porta la questione in consiglio comunale a Monselice

In "nero come il petrolio" si parla anche della provincia di Padova, di bassa padovana precisamente. Sull'argomento è intervenuto Vittorio Ivis, capogruppo in consiglio comunale del Pd

Il servizio di Report, il popolare programma d'inchiesta che va in onda su rai 3 condotto da Sigfrido Ranucci, fa discutere eccome, in Veneto. In "nero come il petrolio" si parla anche della provincia di Padova, di bassa padovana precisamente. Sull'argomento è intervenuto Vittorio Ivis, capogruppo in consiglio comunale del Pd.

Report

«Il servizio di Report è sconvolgente: sia per ciò che fa emergere riguardo il traffico illecito di carburante e l’evasione fiscale annessa, sia per i presunti risvolti locali, che vanno confermati». Parla così, a nome del gruppo consiliare PD di Monselice, il Capogruppo Vittorio Ivis, che aggiunge: «Il nostro ruolo ci impone di non trarre conclusioni affrettate e tantomeno intendiamo sostituirci agli organi inquirenti o dare giudizi prematuri. Al tempo stesso però non vogliamo neanche sottovalutare la gravità di quanto emerge dal servizio andato in onda lunedì sera».

Stocatta

Ed ecco la stoccata: «Avvertiamo l’urgenza di rispondere alle legittime domande che tanti monselicensi si stanno ponendo riguardo al coinvolgimento di Loris Rossato, amministratore pubblico monselicense calato in varie vesti negli ultimi vent’anni, esponente di Forza Italia tutt’oggi nel cda del BacinoPadovaSud e secondo alcuni affidatario di consulenze da parte del comune di Monselice. Per questo nella giornata di ieri, ancora prima di poter vedere la trasmissione di Rai3, abbiamo depositato un’interrogazione in cui chiediamo il Sindaco faccia chiarezza durante il Consiglio Comunale su quali siano realmente i rapporti intrattenuti tra il nostro ente e il signor Rossato”.

Transito

«Ci siamo sentiti in dovere di richiamare anche un problema irrisolto, già segnalato con una precedente interrogazione, che consiste nel transito da parte del traffico pesante in viale della repubblica, proprio dove è situato il distributore oggetto del servizio televisivo. Si tratta di traffico che doveva cessare grazie ai lavori eseguiti e completati con la rotonda di via Padova, ma che invece continua a scorrere nonostante le promesse di Lunghi. Sarà sicuramente una coincidenza».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento