menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Riina jr a Padova, all'uscita dalla questura (fonte: YouReporter)

Riina jr a Padova, all'uscita dalla questura (fonte: YouReporter)

Riina jr, Lega Nord: raccolta firme contro una “scomoda presenza”

Il via domani nelle piazze e quartieri di Padova all'iniziativa del Carroccio locale per dire no alla presenza in città di Salvatore Riina, figlio dell'ex boss mafioso. Per il senatore Pisanu (Pdl), invece "nessun rischio"

Una raccolta firme per dire “no” a una “presenza scomoda” come quella di Giuseppe Salvatore Riina, il figlio dell'ex boss mafioso da pochi giorni giunto a Padova per rifarsi una nuova vita dopo il carcere, lavorando in una onlus e studiando all'università. Questa l'ultima iniziativa della Lega nord padovana.

BITONCI. Gazebo e postazioni mobili spunteranno domattina nelle piazze e nei quartieri della città. "Il bene comune è uno solo – dichiara il segretario della sezione comunale del Carroccio, fresco di nomina, Massimo Bitonci - Padova non ha bisogno di figli di mafiosi e ci opporremo duramente affinché venga allontanato. Daremo ai cittadini la possibilità di esprimere il proprio no a questa 'scomoda' presenza in un tessuto sociale già fortemente minato dalla malavita".

VALLARDI. Sulla stessa linea il senatore collega di partito Gianpaolo Vallardi, segretario della Commissione bicamerale antimafia e intervenuto oggi in occasione della giornata conclusiva della visita della Commissione a Venezia. Secondo l'onorevole leghista, la presenza del figlio di Totò Riina a Padova rappresenta "una 'testa di ponte' all'arrivo di altri suoi fedeli per iniziare e coordinare attività illecite. Un vero peccato contagiare e contaminare con persone di questo 'genere mafioso' un territorio che fino ad oggi era riuscito a combattere e a sopravvivere anche a Felice Maniero".


PISANU. Di opposta opinione il senatore Pdl Giuseppe Pisanu, presidente della Commissione parlamentare antimafia che, invece, afferma: "il magistrato di sorveglianza avrà fatto sue delle opportune considerazioni sulla sicurezza. Riina jr a Padova è più controllato che altrove".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento