Politica

Province, sindaco Bitonci: "Sono a disposizione dei lavoratori"

Il primo cittadino di Padova esprime solidarietà ai dipendenti della Provincia che stanno vivendo uno stato di agitazione: "Il nuovo Ente premia solo politici di professione, incontrerò presto lavoratori"

Solidarietà da parte del primo cittadino di Padova Massimo Bitonci nei confronti dei dipendenti della Provincia in stato di agitazione a causa del prossimo riordino previsto per il 2015. Sul suo profilo Facebook le sue parole: "Esprimo viva solidarietà ai dipendenti della Provincia. Il nuovo ente di secondo livello, voluto dalla sinistra, premia soltanto politici di professione, senza che nemmeno siano stati eletti dalla gente e penalizza i suoi stessi dipendenti".


PRONTO AL DIALOGO. Il sindaco si dice poi pronto al dialogo: "Quali risposte ha da dare la raffazzonata compagine che la governa a chi chiede diritti e lavoro? Come può pensare questo strano schieramento, che non è capace nemmeno di risolvere i problemi che ha in casa, di poter fare qualcosa di concreto per i cittadini? Organizzando inutili manifestazioni? Tagliando nastri per opere che non ha contribuito a realizzare? A differenza di chi rifiuta il dialogo, come sindaco di Padova sono a disposizione dei lavoratori in agitazione, che desidero di incontrare presto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Province, sindaco Bitonci: "Sono a disposizione dei lavoratori"

PadovaOggi è in caricamento