Fratelli d'Italia, Roberto Bazzarello nuovo responsabile regionale dei Giovani Amministratori in Veneto

Il giovane padovano, 33 anni, candidato sindaco nel Comune di Tribano (Padova) e attuale capogruppo di minoranza, vicepresidente dell’Anci Giovani Veneto ha ricevuto la nomina direttamente dal coordinatore regionale On. Sergio Berlato

Sergio Berlato, Roberto Bazzarello ed Elisabetta Gardini

Roberto Bazzarello è il nuovo responsabile regionale dei Giovani Amministratori di Fratelli d’Italia in Veneto. Il giovane padovano, 33 anni, candidato Sindaco nel Comune di Tribano (Padova) e attuale Capogruppo di minoranza, Vice-Presidente dell’ANCI Giovani Veneto ha ricevuto la nomina direttamente dal Coordinatore Regionale On. Sergio Berlato.

Roberto Bazzarello

Dichiara lo stesso Bazzarello: «Ringrazio l’On. Berlato e Simone Furlan per la fiducia dimostrata. Da giovane ho sempre creduto nel bisogno di rinnovamento della politica attraverso la valorizzazione dei giovani Sindaci, Assessori e Consiglieri Comunali che si impegnano ogni giorno nei Comuni del territorio. Grazie a questo nuovo incarico lavorerò per rafforzare e valorizzare la presenza dei giovani amministratori tra le fila del nostro movimento che, con la guida della nostra leader Giorgia Meloni, sta crescendo ogni giorno sempre di più e necessita di una classe dirigente formata da politici preparati che sappiano comprendere le vere esigenze dei cittadini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento