rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Politica

Ruffini e Lendaro si candidano a Roma con Unione Popolare di De Magistris

Per far partire il progetto però servono 35 mila firme in tutta Italia, 800 per collegio

Presentato il simbolo di Unione Popolare, a breve partirà la raccolta firme anche nel Veneto e a Padova. Questa mattina la conferenza stampa in Piazza delle Erbe alla presenza di alcune e alcuni futuri candidati del collegio. Parliamo dell'alleanza che porterà nel parlamento italiano un'agenda molto distante da quella di Draghi: salario minimo a 10 euro, tassazione completa degli extraprofitti delle aziende energetiche per ridurre le bollette, vera transizione energetica ecologica, lotta alla borghesia mafiosa, difesa dei beni pubblici e comuni.

De Magistris

Il portavoce Luigi De Magistris, già sindaco di Napoli e candidato alla regione Calabria, dove ha raccolto il 17% lo scorso anno, ha presentato il simbolo della coalizione politica e sociale. Ne fanno parte Potere al Popolo, il gruppo di parlamentari ManifestA, Dema, Rifondazione Comunista, e migliaia di cittadini che si stanno attivando in questi giorni per portare una novità nello sceneggiato di bassa qualità a cui stiamo assistendo.

Padova

Il collegio uninominale di Padova vedrà la candidatura di Luca Lendaro, già candidato sindaco per Tutta Nostra la Città, mentre nell'alta padovana si contenderà il collegio uninominale Emanuele Caon di Trebaseleghe, docente attivista di Potere al Popolo. Tra i candidati del collegio plurinominale invece si trovano, tra gli altri, Daniela Ruffini, ex consigliera comunale e Paolo Furlan infermiere ospedaliero e sindacalista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruffini e Lendaro si candidano a Roma con Unione Popolare di De Magistris

PadovaOggi è in caricamento