Salute e sicurezza sul lavoro: assemblea nazionale Fiom Cgil a Padova

Venerdì 5 aprile l’Assemblea nazionale “Credici. La salute e la sicurezza prima di tutto” presso il Four Points Sheraton in corso Argentina, 5. Chiuderà l’assemblea la segretaria generale Francesca Re David

Proprio a Padova la Fiom nazionale ha deciso di organizzare per venerdì 5 aprile l’Assemblea nazionale “Credici. La salute e la sicurezza prima di tutto” presso il Four Points Sheraton in corso Argentina, 5.

“O ti fermi o muori”

Padova si conferma in prima linea in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Dopo due mesi di mobilitazione sulle tematiche con la campagna “O ti fermi o muori” che ha avuto il suo apice il 28 marzo scorso con il grande sciopero e la partecipata manifestazione unitaria provinciale contro le morti sul lavoro, l'incontro a cui prenderanno parte oltre 600 persone fra  RLS, RSU e dirigenti delle strutture Fiom provenienti da tutta Italia. .

Assemblea nazionale

Durante il denso programma dell’evento che prenderà il via alle 10 del mattino interverranno Rossana Dettori, segretaria nazionale Cgil. Paolo Vineis, vicepresidente Istituto Superiore di Sanità, epidemiologo. Barbara Orlandi, componente CIV Inail. Commissario Maurizio Ghezzi, coordinatore Polizia Giudiziaria Procura della Repubblica di Milano. Anna Maria Giammarco, presidente Snop. Sari Sarainen, ufficio salute e sicurezza sindacato canadese Unifor. Giuseppe Maschio, presidente CCS, ingegneria della sicurezza civile e industriale. Chiuderà l’assemblea la segretaria generale Francesca Re David alle ore 16.00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione #IoApro: l'elenco di bar e i ristoranti che aderiscono all'iniziativa

  • Andrea Pennacchi: «So taca na machina, ma respiro. Grazie a tutti i medici, sono in buonissime mani»

  • La pasticceria Le Sablon fa servizio al tavolo per #ioapro: prese le generalità a clienti e titolare

  • Famiglia si sbronza per "dimenticare" il parente morto: 17enne sviene, i genitori sfondano la porta del pronto soccorso per farlo curare

  • Solesino: primo comune italiano a dotarsi di un'Alfa Romeo Stelvio per la polizia locale

  • Fermati dalla polizia mentre acquistano cocaina. L'amara sorpresa, sono due agenti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento