Sandonà, eletto nella lista Zaia Presidente: «Per il Veneto è l’ora della competenza»

«Dobbiamo lavorare con la massima energia perché la Regione Veneto diventi un modello anche per la ripartenza dell’economia: serviranno le migliori competenze, a partire dall’ ambito sociale ed economico»

«Dopo queste elezioni e visto il successo di Luca Zaia, il Veneto ha i numeri e la forza politica di affrontare le sfide che abbiamo davanti. L’autonomia dovrà essere l’obiettivo principale del mandato, da portare avanti assieme ad una decisa risposta alla crisi economica che ci costringe ad affrontare il Coronavirus, i cui effetti non sono ancora finiti. I prossimi mesi e i prossimi anni saranno veramente fondamentali per il futuro del Veneto e della città di Padova”, dichiara Luciano Sandonà, il commercialista 52 enne dell’Alta Padovana candidato in Lista ZAIA, che ha sorpreso per un risultato alle Elezioni Regionali che lo ha portato a superare le 6mila preferenze. 

Economia e sociale

«La corsa elettorale è conclusa e i risultati sono chiari: ora è il momento di “serrare le fila” e che la discussione politica, fondamentale all’avvicinarsi del voto, lasci spazio a una grande prova di governo e amministrazione del Veneto. Sono preoccupato per il contesto economico nazionale ed internazionale - prosegue Sandonà - dobbiamo lavorare con la massima energia perché la Regione Veneto diventi un modello anche per la ripartenza dell’economia: serviranno le migliori competenze, a partire dall’ ambito sociale ed economico, che dovranno andare a comporre una squadra di governo regionale che con Zaia sappia rappresentare le esigenze della nostra gente, dando risposte concrete per le città e i nostri paesi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Lutto in questura a Padova: si è spento all'età di 36 anni l'agente delle volanti Michele Lattanzi

  • Coronavirus, Zaia: «Scommettiamo che prima di aprile il virus non se ne andrà?»

  • Violenza in Prato della Valle contro gli agenti di polizia: 4 operatori feriti, 5 arresti

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento