Mediterranea, la nave che vigila sulle coste libiche sbarca a Padova. In centinaia al Liviano e alla cena di finanziamento

L'armatore sociale Metz: «Non potevamo più rimanere a guardare, abbiamo comprato una barca che deve appartenere a tutti». Sostegno di Coalizione Civica, presenti le assessore Nalin e Gallani

L'armatore sociale Alessandro Metz e il consigliere comunale di Coalizione civica Roberto Marinello

Ci sono quasi duecento persone, al Liviano, un centinaio la sera alla cena di finanziamento alla Ca’ Sana. L’incontro con Alessandro Metz, l’armatore sociale della nave Mediterranea, di cui tutta Italia e non solo parla, attira davvero tantissima gente. Molte persone non sono neppure riuscite a trovare spazio per entrare da quanta gente era presente. Metz, ex consigliere regionale della regione Friuli Venezia Giulia, è un operatore sociale, solo il caso lo ha trasformato in armatore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si occupa da anni di persone con disagi mentali e dipendenze, insieme a diverse realtà ha messo in moto questa iniziativa che mette insieme Arci, ong Sea Watch, Ya Basta Bologna, e tantissimi altri altri e che vede da garanti dell’operazione i deputati di Liberi e Uguali, Nicola Fratoianni, Erasmo Palazzotto, Rossella Muroni e Nichi Vendola. A sostegno del progetto ci sono anche esponenti della cultura come Sandro Veronesi, Michela Murgia, Ascanio Celestini, Gabriele Muccino e tantissimi altri. Sono giornate intense per Metz, che sta girando tutta Italia per promuovere il crowdfunding a sostegno del progetto Mediterranea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’appuntamento a Padova è diviso in due tappe. La prima appunto al Liviano, dove c’è stato l’incontro pubblico, la seconda  invece alla Ca’Sana, dove c’è stata la cena per finanziare il progetto. C’è voluto un prestito di Banca Etica per mettere la nave delle condizioni di essere attrezzata come si deve per operazioni di monitoraggio ed eventuale salvataggio. Presenti anche molti esponenti di Coalizione Civica, le assessore Chiara Gallani e Marta Nalin e i consiglieri Stefano Ferro e Roberto Marinello oltre a moltissimi sostenitori e iscritti. 

IMG_9262-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • Ex seminario Tencarola venduto a società bergamasca

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

  • Sgomberato l'hotel Sollievo Terme: all'interno c'erano una cinquantina di persone

  • In prima linea contro il Covid nonostante la malattia: l'Ulss 6 piange Francesco Di Martino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento