2.000 Sardine nel "mare" del Portello per urlare che "Padova non si Lega"

Circa duemila persone hanno risposto all'appello lanciato su Facebook dalle Sardine di Padova per un flash-mob organizzato in contrapposizione (e in contemporanea) all'arrivo all'ombra del Santo di Matteo Salvini

Le Sardine al Portello

Una moltitudine colorata stretta davanti a Porta Portello. E la piazza si trasforma subito in un "mare aperto": circa duemila persone hanno risposto all'appello lanciato su Facebook dalle Sardine di Padova per un flash-mob organizzato in contrapposizione (e in contemporanea) all'arrivo all'ombra del Santo di Matteo Salvini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sardine

Così alle 18.30 di lunedì 10 febbraio, mentre il leader della Lega - accompagnato da Luca Zaia e Lorenzo Fontana - si accingeva a cominciare la prima tappa del suo tour in Veneto in vista delle elezioni regionali di maggio, il popolo delle Sardine si è radunato in massa in via del Portello per dimostrare che "Padova non si Lega". Lo hanno fatto davanti a un furgone trasformato in palco su cui campeggiava lo striscione “Salvini hai sbagliato citofono” e su cui è salito anche Andrea “Poiana” Pennacchi con un monologo che ha strappato applausi a scena aperta. E intorno alle 19.15 alle spalle del palco - dove si notano anche l’assessore Francesca Benciolini e Vittorio Ivis, segretario del Partito Democratico di Padova - compare anche Arturo Lorenzoni, vicesindaco di Padova e “papabile” avversario di Matteo Salvini. Che la “sfida” sia già iniziata?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

Torna su
PadovaOggi è in caricamento