Giovedì, 5 Agosto 2021
Politica

I sindacati: «Sicurezza, assunzioni e contratti le priorità per il personale sanitario»

Cgil Cisl Uil hanno indetto per il 13 novembre una mobilitazione a sostegno lavoratori sanità.  A Padova presidio a partire dalle 11.00 davanti alla Palazzina dei Servizi dell'Ospedale Giustinianeo"  

“Pubblico per il pubblico, lavoratori uniti per dare cure e servizi ai cittadini”. Questo lo slogan dell'iniziativa, promossa da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Uil Pa di Padova, che si svolgerà venerdì 13 novembre dalle 11.00 alle 13.00 nell'area antistante la palazzina dei servizi in Azienda ospedaliera di Padova.

Presidio

Al presidio parteciperanno i lavoratori del pubblico impiego, in segno di solidarietà verso il personale sanitario che sta affrontando in prima linea questa emergenza pandemica, per rivendicare il diritto a lavorare in sicurezza, il rinnovo dei contratti e nuove assunzioni. L'iniziativa segue lo stato di agitazione già proclamato dalle categorie nelle scorse settimane.

Mobilitazione nazionale

In tutta Italia, le lavoratrici e i lavoratori pubblici daranno il massimo sostegno all’iniziativa perché venga garantito a medici, infermieri e a tutto il personale sanitario il diritto di lavorare in sicurezza, con dispositivi di protezione individuale, tamponi e sorveglianza sanitaria. «Non è pensabile – dicono i sindacati – che proprio chi ci protegge debba lavorare in condizioni di scarsa sicurezza». Cgil, Cisl e Uil chiedono inoltre che si proceda con urgenza a nuove assunzioni per implementare il personale e rafforzare i servizi sanitari, anche attraverso la stabilizzazione dei precari e che vengano rapidamente rinnovati i contratti, «per valorizzare la professionalità dei lavoratori»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I sindacati: «Sicurezza, assunzioni e contratti le priorità per il personale sanitario»

PadovaOggi è in caricamento