menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luca Claudio

Luca Claudio

Claudio rieletto dichiara guerra ai preti: "Predicato contro di me, andrò dal vescovo"

Il sindaco di Abano Terme si dichiara pronto a portare testimoni e registrazioni sostenendo di essere in grado di dimostrare che diversi religiosi avrebbero cercato di indirizzare il voto dei fedeli verso il Pd: "Guerra al cattocomunismo e a questa cultura ipocrita e becera"

È pronto a portare testimoni e registrazioni sostenendo di essere in grado di dimostrare che diversi religiosi avrebbero cercato di indirizzare il voto dei fedeli verso il Pd, il riconfermato sindaco di Abano Terme, Luca Claudio, che come primo atto della sua elezione ha deciso di dichiarare "guerra" a parroci e sacerdoti.

"GUERRA" A PARROCI E SACERDOTI. Claudio, esponente del centrodestra, e alla quarta conferma consecutiva (due mandati nel vicino comune di Montegrotto Terme e ora due ad Abano), ha dichiarato: "Non sarò il sindaco di tutti, certo non di chi ha attaccato così duramente la mia persona. Nei prossimi giorni chiederò udienza al vescovo, ma non mi fermerò lì. Ho deciso di dichiarare guerra al cattocomunismo e a questa cultura ipocrita e becera". Claudio annuncia che al vescovo chiederà "perché tanti preti hanno predicato contro" di lui e "a favore del Pd": "Sono pronto a portare come testimoni cittadini che sono stati avvicinati da religiosi che cercavano di influenzare la campagna elettorale - ha detto - ho anche alcune registrazioni di quelle conservazioni a dimostrarlo".

CLAUDIO "DA RECORD". Dalla sua Luca Claudio vanta oggi il record, con pochi precedenti in Italia, di una quarta rielezione consecutiva, e per giunta nel pieno di un paio di inchieste della Guardia di Finanza che lo vedono indagato per turbativa d’asta e concussione. Non solo è stato eletto per due mandati consecutivi ad Abano Terme (dopo aver giocato sulla naturale rivalità tra i due comuni quando è stato per due mandati primo cittadino di Montegrotto), ma in queste ultime amministrative è stato eletto sia ad Abano sia, contemporaneamente, consigliere comunale a Montegrotto, incarico che ha poi rifiutato.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento