Lunedì, 27 Settembre 2021
Politica Montegrotto Terme

Il Sindaco Mortandello: «O la fermata dell’Alta Velocità o metropolitana di superficie»

«Le terme vanno collegate: servizio non solo ai Sampietrini ma ai turisti e all’economia». Lo afferma il sindaco Riccardo Mortandello che appoggia l’ordine del giorno presentato dal deputato azzurro Roberto Caon

«Montegrotto Terme, e spero l’intera destinazione turistica, sostiene la proposta di far diventare la stazione ferroviaria Terme Euganee, che verrà presto rinnovata con un binario in più, un grande parcheggio e ascensori per le persone con mobilità ridotta, una fermata per i treni ad alta velocità nella linea tra Padova e Bologna-Roma». Lo afferma il sindaco Riccardo Mortandello che appoggia l’ordine del giorno presentato dal deputato azzurro Roberto Caon. 

Infrastrutture

«Il gap infrastrutturale - afferma Mortandello - del nostro territorio è sotto gli occhi di tutti. Dopo questa crisi sarà necessario ripensare al modello di sviluppo e dobbiamo essere in grado di attrarre i turisti con servizi efficienti. Il primo tra questi è la facilità di raggiungere il nostro territorio. Al momento non esiste neppure un servizio navetta che colleghi il comprensorio termale alla Stazione di Padova. Per questo, per il futuro sostenibile a cui punta il piano Next Generation Europe, dobbiamo essere in grado di attrarre anche qui gli investimenti necessari per rilanciare l’economia del territorio così pesantemente colpita da questa pandemia. È opportuno pensare a un finanziamento ad hoc per non solo rinnovare, ma rendere la nuova stazione di Terme e Colli euganei compatibile con l’Alta Velocità e così facilmente raggiungibile per i turisti dell’area non solo emiliana ma di tutto il centro Italia. In alternativa bisognerà studiare una linea di metropolitana di superficie che serva non solo i Comuni termali ma anche l’hinterland padovano». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Sindaco Mortandello: «O la fermata dell’Alta Velocità o metropolitana di superficie»

PadovaOggi è in caricamento