Il sindaco Piva: «Agna non si fa condizionare dal Coronavirus: da noi si fa pure il mercato»

«Noi non abbiamo paura del CoronaVirus – afferma il Sindaco Piva Gianluca – e vogliamo tornare alla normalità, perché troppo allarmismo è stato fatto in questi giorni»

Domenica 1 marzo ad Agna si è svolto regolarmente lo storico mercato paesano, che vede commercianti e bancarelle occupare tutto il centro abitato. Le prime tracce del mercato nella storia sembrano risalire al lontano XV° secolo, ma studi locali lo collocano ai tempi dell’impero romano quando Agna era probabilmente una sorta di “stazione di cambio” ungo la nota Via Annia o di una sua laterale che conduceva al porto di Adria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Normalità

Nonostante la giornata uggiosa il mercato è stato fatto e l’Amministrazione comunale ha voluto partecipare e fare una foto promozionale e di buon auspicio assieme ad alcuni ambulanti presenti. «Noi non abbiamo paura del CoronaVirus – afferma il Sindaco Piva Gianluca – e vogliamo tornare alla normalità, perché troppo allarmismo è stato fatto in questi giorni. Il nostro mercato si è sempre svolto regolarmente e senza problemi, e il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri ci ha dato ragione anche quando qualche Comune li aveva sospesi. Ogni domenica dell’anno, al nostro mercato potete trovare qualsiasi categoria merceologica con oltre 130 ambulanti e banchi presenti. Vi aspettiamo ad Agna».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento