Politica Solesino

Solesino come il Grande Fratello: è il comune più video sorvegliato d'Italia

Tre milioni di euro d'investimento per installare 150 nuove telecamere in un comune di circa 7mila abitanti. In Europa solo Londra ha più telecamere per numero di cittadini

Per l'amministrazione il Comune di Solesino-Pd diventerà a breve il Comune più Sicuro d'Italia, ma non si può non far notare che al termine dell'installazione delle nuove telecamere previste, si arriverà ad averne una ogni 46 abitanti. 

150 telecamere

La decisione del Consiglio Comunale di Solesino, comune di 7000 abitanti, dopo che l'atto era già stato approvato dalla Giunta comunale, è di installare altre 150 telecamere pubbliche su di un territorio di 10 km quadrati. Un progetto di videosorveglialza che renderà il comune padovano il primo in Italia per numero di telecamere pro abitante. Ce n'era davvero bisogno?

Grande fratello

Un progetto dall'investimento totale di poco meno di 3 milioni di euro. «Un vero e proprio grande fratello che monitorerà tutti gli accessi del parse con varchi di lettura targhe», spiega con grande soddisfazione il Vice-Sindaco nonchè Assessore alla Sicurezza e Videsorveglianza, Orfeo Dargenio, ideatore del progetto:«Solesino diventerà il comune più Sicuro d'Italia. I nosti conciittadini meritano di sentirsi sicuri a casa propria e con questo abizioso progetto, unico in Italia, chi compierà azioni criminali nel nostro territorio sarà facimente individuabile dalle forze dell'Ordine e assicurcato alla giustizia. Oggi città metropolitane come Roma o Milano hanno 1 telecamera ogni 891 abitanti (Roma) o 625 abitanti (Milano- Fonte Ansa),  mentre Solesino arriverà ad avere 1 telecamera pubblica ogni 46 abitanti. Posizionadosi così al primo posto in Italia per telecamere pro abitnate e secondi in Europa dopo la Città di Londa, la quale detiene il record Mondiale di telecamere di 1 telecamera ogni 21 abitanti». Come si intuisce il Sindaco è convinto di vincere questa che considera una gara. La lotta è quindi tra Solesino e Londra per il primato continentale. Avrà una sala controllo da far invidia a quelle di Milano e Roma, per intenderci. 

Bronx

Aggiunge poi Dargenio: «Oltre ad una grande soddisfazione politica,  sono un appartenente alle Forze dell'Ordine nelle fila della Polizia Locale e la mia "mission" è sempre stata la sicurezza dei miei concittadini. Sono orgoglioso di aver potuto mettere a disposizione le mie competenze professionali al serizio di tutti, specilamente le categorie più fragili, vittime spesso di reati predatori». E' chiaro che questa decisione farà discutere, non solo gli appassionati dei libri di George Orwell ma anche coloro che metteranno certo in discussione come avrebbero potuti essere spesi quei 3milioni dal Comune, anche perché Solesino non è esattamente il bronx, da necessitare di un tale sistema di video sorveglianza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solesino come il Grande Fratello: è il comune più video sorvegliato d'Italia

PadovaOggi è in caricamento