menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Soprintendenza e la guerra ai plateatici: il parere degli esercenti

Abbiamo interrogato diversi esercenti per sentire cosa ne pensano di questa iniziativa messa in campo dalla Soprintendenza che limita la presenza di tavolini e strutture all'esterno dei locali del centro

Girando tra gli esercenti quella che si percepisce è incertezza. Non si sa ancora quali sono i locali che dovranno modificare, la lista non è stata ancora comunicata. Tra le piazze e via Roma, il tenore delle rispose non cambia. Togliere tavoli, levare strutture, vuol dire dal loro punto di vista perdere lavoro e mettere a rischio anche i propri dipendenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Prato della Valle la situazione è la medesima. Così ci siamo recati alla pizzeria per chiedere al titolare del ristorante Zairo, Franco Filimbeni, in Prato della Valle Padova. «Si fa di tutto per complicarci il lavoro. Aggiungiamo problemi a quelli che ci sono già». Poi ci mostra un documento: «E' dal 1980 che ho l'autorizzazione per la copertura esterna» e alla fine, con tono sarcastico, chiosa: «Sai cosa faccio, tolgo tutto, dimezzo il personale e lavoro dentro, ecco cosa farò».  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento