Spaccate notturne, Fratelli d'Italia snocciola i dati: "135 furti con scasso da inizio anno"

Il numero viene enunciato da claudio Gori, del direttivo del partito, che poi attacca: "L'amministrazione comunale promette solo palliativi, il sindaco Giordani riunisca tutte le forze politiche"

"20 spaccate tra bar e negozi in agosto e settembre e 135 dall’inizio dell’anno": i dati riguardano Padova, e a fornirli è Fratelli d'Italia.

L'accusa

Per la precisione Claudio Gori, del direttivo del partito, che prende spunto da questi numeri per andare all'attacco: "I commercianti di Padova non possono essere alla mercé di delinquenti, spaccate e rapine. 20 spaccate tra bar e negozi in agosto e settembre e 135 dall’inizio dell’anno non sono una percezione e l’Amministrazione comunale promette solo palliativi. Il sindaco Giordani garantisce verbalmente denaro per la videosorveglianza pubblica invece di destinare sufficienti fondi ai commercianti per dispositivi antirapina o di prevenzione. Deve essere attivato maggiormente il reparto di Polizia Locale per il controllo notturno del territorio a sostegno e in collaborazione con le Forze dell’Ordine. La presenza sul territorio è molto più efficace della tecnologia di utilità post-reato ed a breve termine. La Ztl è sempre più isolata per orari discutibili di accesso, l’Arcella non è il paradiso promesso e il pensiero sembra sempre volto al tram su rotaia o ad iniziative galleggianti".

La proposta

Gori, infine, lancia una proposta: "Poche e dubbie soluzioni ad oggi sono sbandierate da Giordani e alcune sono recepite da esponenti di minoranza o centrodestra. Invito il sindaco a riunire trasversalmente tutte le forze politiche padovane, anche non rappresentante in Consiglio Comunale, le associazioni di categoria e le Forze dell’Ordine attorno ad un tavolo allargato, bandendo la retorica".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento