Politica Altichiero / Viale Nereo Rocco, 60

Stadio, via ai lavori per la nuova curva Sud "all'inglese"

Bonavina: «Il progetto comprende anche la realizzazione di due palazzetti dello sport: uno sarà la casa del basket, l'altro un palazzetto polifunzionale. Entro ottobre sarà finito questo primo passo per l'ammodernamento dell'Euganeo»

«Questo progetto comprende anche la realizzazione di due palazzetti dello sport: uno sarà la casa del basket, un altro un palazzetto polifunzionale. Entrambi con una capienza di mille posti». Lo chiarisce subito l’assessore Diego Bonavina, i lavori all’Euganeo non porteranno beneficio solo agli appassionati di calcio e del Padova in particolare. Lo dice nel giorno in cui si "consegna" lo stadio Euganeo all'impresa Esteel di Roma per l'avvio dei lavori alla curva sud. Oltre all'assessore allo sport Diego Bonavina, è presente il sindaco Sergio Giordani,  il presidente regionale del CONI Gianfranco Bardelle, i responsabili della ditta Esteel incaricata dei lavori, il presidente del Calcio Padova Daniele Boscolo Meneguolo con i dirigenti della società, tutti i progettisti dell'intervento di miglioramento e potenziamento dell'impianto e una delegazione di tifosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

C'è grande fermento di fronte la curva sud, simbolo di uno stadio, l'Euganeo, concepito male. Uno spazio, quella curva, che di fatto, a parte per una stagione, mai è stato utilizzato. Se la curva è il cuore del tifo, questa è certo mancato al Padova e ai suoi tifosi, abituati com'erano a uno stadio all'inglese come l'Appiani. Quindi oggi all'Euganeo le facce che si incontrano sono quelle di persone contente, sollevate. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Indicandoci dove invece oggi arriverà la curva, usa proprio questo termine, "all'inglese". L'assessore posizionandosi circa un metro dietro la porta, dove di fatto finisce il prato, ci indica il punto dove saranno collocati gli spettatori. Tutta un'altra cosa, non c'è che dire, anche solo immaginarlo. Con l'atto delle firme, avvenuto di fronte alla stampa e a tanti appassionati, l'inizio dei lavori è imminente. Per ottobre 2021 questo primo stralcio del progetto stadio va quindi a compiersi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche il Sindaco, Sergio Giordani, manifesta la sua soddisfazione. Scherzando gli chiediamo se il prossimo anno andrà in curva: «Non lo escludo - sta al gioco il Sindaco -  a me piaceva andare in panchina quando facevo il presidente, figuriamoci. Il grande augurio è quello che si possa tornare allo stadio a vedere le partite tutti insieme. Dobbiamo essere positivi e allo stesso tempo tenere duro fino a Primavera, quando speriamo che quest'incubo sarà finito», dice alludendo al Covid. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio, via ai lavori per la nuova curva Sud "all'inglese"

PadovaOggi è in caricamento