menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stipendi oltre i 100mila euro per gli area manager di palazzo Moroni

Il "paperone" è Giampaolo Negrin, con 137.097,37 euro. Dietro di lui, Luigino Gennaro (129.764,03 euro), Fiorenzo Degan (105.271,49 euro), Fiorita Luciano (103.651,27 euro) e Franco Fabris (93.909,82 euro)

Nell'ambito della spending review attuata dall'amministrazione del sindaco Massimo Bitonci all'interno della macchina comunale di Padova, è stata istituita la figura dell'area manager. Cinque i settori affidati ad altrettanti dirigenti: nello specifico, Giampaolo Negrin alle risorse finanziarie e ai tributi; Fiorenzo Degan ai servizi al cottadino; Franco Fabris alla gestione del territorio; Luigino Gennaro ai lavori pubblici; Fiorita Luciano ai servizi scolastici.

CONTI IN TASCA AGLI AREA-MANAGER. Il Comune ha pubblicato, per ciascuno, come previsto dalla trasparenza amministrativa, gli stipendi percepiti dai singoli area manager. Si tratta di cifre che superano, quasi nella totolità dei casi, i 100mila euro, e che vanno ben oltre i salari percepiti da un semplice assessore. La parte del "paperone", la fa Giampaolo Negrin, con uno stipendio lordo annuo di 137.097,37 euro. Dietro di lui, Luigino Gennaro (129.764,03 euro), Fiorenzo Degan (105.271,49 euro), Fiorita Luciano (103.651,27 euro) e Franco Fabris (93.909,82 euro).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento