menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Massimo Bettin

Massimo Bettin

Bagarre sugli stipendi dello staff Giordani, la giunta: "Da settembre riduzioni dei costi"

Raddoppiata busta paga del portavoce Massimo Bettin e della segretaria Jessica Canton

Scoppia la polemica sugli stipendi dello staff del sindaco Sergio Giordani. Come riporta il Corriere del Veneto nell’edizione di Padova, a pochi giorni dalla loro dalla loro assunzione il portavoce Massimo Bettin e la segretaria ex Pd Jessica Canton, vedono passare la propria busta paga rispettivamente da 2.670 a 6.653 euro mensili lordi e da 2.715 a 4.090 euro. Secondo il mattino di Padova, invece, Bettin guadagnerà 47.800 euro da trattamento economico accessorio, a cui vanno aggiunti i 37mila euro dell'inquadramento nella categoria economica C. In tutto fanno 79.900 euro lordi (poco meno di 4000 euro netti al mese). Jessica Canton, che è stata inquadrata come segretaria particolare del sindaco, incasserà invece 44.430 euro all'anno (sempre lorde, ossia circa 2.600 euro nette al mese).

IL CONTRATTO. Arriva a far chiarezza una nota della giunta. Si legge nel comunicato: "Come noto l’individuazione dei componenti dello staff di un sindaco spetta a lui soltanto e ciascun membro dello staff è assunto con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato secondo requisiti e parametri economici stabiliti dal Contratto nazionale di lavoro e Testo Unico degli Enti locali"

LO STIPENDIO. "Per quanto riguarda la retribuzione del portavoce e capo-staff di Sergio Giordani, Sig. Massimo Bettin e della segretaria personale dott.ssa Jessica Canton si tratta di un importo erogato in tredici mensilità, corrispondente a quanto previsto per l’inquadramento del contratto collettivo (pari a euro 21.783 euro lordi annui per il primo e a 27.186 euro per la seconda) a cui si somma un trattamento economico accessorio. Tale trattamento può essere sostituito da un unico emolumento forfettario che tenga conto della estrema flessibilità oraria e operativa legata alle mansioni svolte e comprensivo, quindi sostitutivo, di diarie, trasferte, straordinari ecc ecc, come previsto dall’articolo 9 bis del regolamento di organizzazione della Dirigenza così come modificato nel marzo 2015".

LA LEGGE. "In data 25 luglio 2017 la Giunta ha deliberato in questo senso, prevedendo un importo pari a euro 47.500 lordi annuali per il Sig. Bettin e un importo pari a 16.500 per la dott.ssa Canton. La Giunta specifica che le cifre erogate per l’intero staff, ancora in fase di costituzione in alcune sue unità, sono pienamente giustificate a norma di legge e saranno in linea o minori rispetto alla cifra corrisposta dalla giunta Bitonci".

TAGLI. "Alla luce della situazione di grave difficoltà economica e sociale generale, la Giunta ha scelto di ridurre del 10% le proprie indennità. Tale opzione non è praticabile per i collaboratori dipendenti dell’istituzione comunale. Qualunque scelta in questo senso è a loro discrezione. Da settembre inizieremo un percorso condiviso che porti ad una riduzione dei costi della macchina amministrativa, modificando l'organizzazione attuata dalla precedente giunta e che ha portato ad una spesa troppo elevata", conclude.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento