menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il prefetto Renato Franceschelli e il sindaco Sergio Giordani

Il prefetto Renato Franceschelli e il sindaco Sergio Giordani

Super Questura, Prefetto e Sindaco al sindacato Fsp: «Non meritano nessun commento»

«In un sistema di sicurezza partecipata come quello attuale, non si può fare a meno di nessun attore in campo. Mi sembrano polemiche che non meritano troppa attenzione da parte di chi invece, evidentemente ne cerca», dichiara il Prefetto

La questura di Padova in fascia A, significa tra le altre cose anche l'arrivo di nuovi agenti in città. «E' un impegno che si è preso il capo della polizia, Gabrielli, quando c’è stata la firma dell’accordo su via Anelli e la permuta sulla ex caserma Prandina. Questo comporta certamente l'adeguamento del numero degli uomini a disposizione, questo in virtù della modifica della pianta organica. I concorsi sono già ripresi quindi nei prossimi mesi riceveremo quello che le nuove dotazioni impongono, a Padova come le altre città che fanno parte di questo pacchetto», spiega soddisfatto il Prefetto, Renato Franceschelli.

Il Prefetto

A fargli passare il momentaneamente il buon umore sono però le critiche giunte da Fsp, una delle sigle sindacali che rappresentano coloro che sono impegnati nelle forze di polizia. «Un sindacato ha criticato il sindaco, sostengono che il primo cittadino non deve occuparsi di queste cose, quindi di sicurezza. Non meritano nessun commento - dichiara un po' scocciato il Prefetto - tutti insieme dobbiamo occuparci di queste cose. Oggi in un sistema di sicurezza partecipata come quello attuale, non si può fare a meno di nessun attore in campo. Mi sembrano polemiche che non meritano troppa attenzione da parte di chi invece, evidentemente ne cerca».

Giordani

Anche al sindaco Giordani viene fatto notare quanto sostenuto da Fsp: «Le polemiche le lascio - chiarisce subito Giordani - a chi le innesca, io cerco sempre soluzioni per Padova, per la città. E lo faccio insieme agli altri. Aggiungere 135 forze alla Questura è qualcosa di importante per tutta la città. Ed è importante che certe polemiche che lasciano davvero il tempo che trovano. L’operazione Via Anelli è molto importante. La nuova questura, demolire via Anelli e in più da gennaio la Prandina sarà definitivamente del comune. Tre risultati in uno, abbiamo ottenuto. Un percorso fatto con Prefetto e Questore, altrimenti non sarebbe stato possibile». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento