rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
VERSO LE ELEZIONI 2022

Tonon (Lega): «Il Comune deve essere digitale al 100%, atti amministrativi accessibili online»

Il candidato della Lega alle prossime amministrative punta sul digitale e promette di impegnarsi perché tutti gli atti amministrativi possano essere accessibili online

“Semplificazione per correre più forte”, è questo uno dei motti della coalizione del centro-destra, a ribadirlo è Francesco Tonon, candidato a consigliere nella lista Lega Padova per Peghin sindaco. Il tema è il digitale nella pubblica amministrazione.

Il commento

«Per la Padova che vogliamo, gli uffici comunali non devono più rappresentare un problema, ma un’opportunità. Dev’essere una città in cui l’amministrazione sia amica dei cittadini e alleata delle imprese, con procedimenti semplici e trasparenti – ha commentato Tonon – Il cittadino deve essere al centro dell’azione amministrativa e semplificargli la vita vuol dire anche migliorarla qualitativamente. È importante conferire alla città un approccio manageriale che vede la sua finalità principale nella soddisfazione del cittadino». Tra gli obiettivi che si pone la Lega nella città del Santo c’è la velocizzazione delle pratiche degli uffici comunali e la semplificazione a livello burocratico con un migliore accesso agli atti decentrando le pratiche politico-amministrative ai quartieri: «Si lavorerà per l’abrogazione dei regolamenti comunali superflui e datati, per la sburocratizzazione totale con l’eliminazione di procedure inutili, per la realizzazione di un “governo diffuso” di Padova, per l’avvio di un “canale comunale” whatsapp dedicato ad ogni quartiere – prosegue Tonon – Con Peghin sindaco faremo di Padova il primo Comune digitale al 100%, tutti gli atti amministrativi saranno accessibili da casa e online 24 ore su 24». Per fare questo sarà necessario un periodo iniziale di accompagnamento del personale addetto agli atti amministrativi: «Attueremo un forte programma di formazione digitale rivolto al personale dipendente  del comune e informeremo adeguatamente la popolazione sull’utilizzo dei nuovi strumenti online – conclude – Saremo poi in grado di sfruttare tutte le opportunità che l’agenda digitale mette a disposizione per il controllo delle pratiche amministrative, che monitorino giornalmente la situazione degli uffici comunali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tonon (Lega): «Il Comune deve essere digitale al 100%, atti amministrativi accessibili online»

PadovaOggi è in caricamento