Politica

Trasporto pubblico, per tutti i comuni della cinta padovana via la tariffa extraurbana

Una vera e propria rivoluzione che coinvolge gli utenti di ben dodici comuni che confinano con quello di Padova

L'avvio del nuovo Contratto di Servizio per il trasporto pubblico locale, previsto per il prossimo 13 settembre, introdurrà importanti novità anche per quanto riguarda il nuovo sistema tariffario per i Comuni della prima cintura a Padova, costituenti la Rete di Conurbazione: Abano Terme, Albignasego, Cadoneghe, Limena, Noventa Padovana, Ponte San Nicolò, Rubano, Saonara, Selvazzano Dentro, Vigodarzere, Vigonza, Villafranca Padovana.

Tariffe

Il nuovo sistema tariffario sarà omogeneo, ovvero garantirà uguali tariffe per tutti i Comuni di prima cintura senza più alcuna differenziazione e strutturato in 2 zone tariffarie concentriche:
1) Zona Arancio che coincide con il perimetro della città di Padova. Con i titoli urbani del tipo TU1 (biglietto 1,30 euro) è possibile effettuare qualsiasi spostamento interno alla Zona Arancio con qualunque mezzo di trasporto, sia urbano che extraurbano;

2) Zona Azzurra che comprende l’intero territorio degli altri Comuni che, insieme a Padova costituiscono la Conurbazione. Con i titoli urbani del tipo TU2 (1,50 euro) è possibile effettuare qualsiasi spostamento interno alla Conurbazione di Padova con qualunque mezzo di trasporto, sia urbano che extraurbano.

Urbano

Questa nuova configurazione interesserà principalmente sei Comuni dell'hinterland padovano, che vedranno il proprio servizio trasformarsi da “extraurbano” a “urbano”: per Saonara e Villafranca Padovana (capoluogo) il prezzo del biglietto passerà infatti da 3,10 a 1,50 euro; per Vigonza, Limena, Noventa Padovana e Rubano (capoluogo) si scenderà invece da 2,40 euro a 1,50 e cambierà anche la modalità di biglietto che non sarà più per corsa singola ma sarà a tempo, con una durata di 90 minuti e la possibilità di effettuare anche più corse su tutta la rete urbana. In analogia verranno adeguate anche la tariffe degli abbonamenti. In questi giorni l'Amministrazione provinciale, visto il ruolo che le spetta nell'ambito del nuovo Contratto, sta approfondendo anche la possibilità di introdurre, sempre a partire dal 13/09, una nuova agevolazione tariffaria a beneficio della rete dei Comuni costituenti l'area Conurbata: un biglietto argento giornaliero per gli Over 65 al costo agevolato di 2,20 euro. Questa nuova iniziativa provinciale si affianca a quelle già esistenti quali l'abbonamento agevolato Over\70, l'abbonamento mensile integrato urbano+extraurbano e l'annuale agevolazione famiglie numerose

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto pubblico, per tutti i comuni della cinta padovana via la tariffa extraurbana

PadovaOggi è in caricamento