rotate-mobile
Sabato, 24 Settembre 2022
Politica Tribano

Tribano recupera la Torre civica grazie al GAL Patavino

«Siamo soddisfatti di questa nuova opportunità ed ora fiduciosi nell’ approvazione del progetto che valorizza la Via Romea Germanica da Battaglia ad Anguillara Veneta e che coinvolge i comuni di Battaglia Terme, Monselice, Pozzonovo, Tribano ed Anguillara Veneta»

«È un impegno che ci eravamo assunti in campagna elettorale quello di rilanciare il Paese. Siamo felici pertanto di essere riusciti a trovare tante risorse compresa questa, di 150.000 euro, per riqualificare la Torre civica», è il commento di Massimo Cavazzana, Sindaco di Tribano.

Torre Civica

«Un Grazie particolare va al Presidente Federico Miotti e alla Direttice Giusy Botty del Gal Patavino perché hanno svolto un ottimo lavoro e ci hanno offerto questa preziosa opportunità. Il progetto si inserisce nel piano, iniziato da tre anni, per rilanciare il nostro territorio, il nostro paesaggio agrario ed inserire Tribano all’interno del circuito del turismo “lento” riqualificando la nostra bellissima Torre Civica». L’attraente struttura è diventata meta in questi ultimi anni di molti turisti, anche stranieri. Tribano sorge poco distante dal Parco dei Colli Euganei e la Torre civica permette di godere di un bel panorama che abbraccia colli e pianura giungendo fino al mare e alle Alpi nei giorni più nitidi. Il progetto di recupero della Torre prevede la riqualificazione esterna il e il restauro puntuale della sala seminterrata.

Turismo

Lo scopo è lo sviluppo turistico con la conseguente valorizzazione degli elementi architettonici della Torre e della sua storia. «Nel caso venissero alla luce anche reperti stratigrafici verranno messi in rilievo – spiega il Sindaco - con la realizzazione del museo finanziato attraverso il bando PNRR “Piccoli Borghi», e di una mostra dalla struttura di ultima generazione, dotata di apparecchiature tecnologiche e informative in modo da mettere il visitatore nelle condizioni di approfondire i contenuti storici dei nostri luoghi più belli e delle nostre tradizioni agrarie. «L’idea è quella di valorizzare a pieno il nostro paesaggio rurale e puntare anche all’ accoglienza dei turisti attraverso la presenza di un ostello che sarà realizzato a fianco della Torre civica, nell’edificio che un tempo ospitava la Scuola elementare».

Via Romea Germanica

Mirca Zenna, Assessore alla Cultura e Massimo Meneghesso, Consigliere delegato all’ Agricoltura e all’ Ambiente sottolineano: «Siamo soddisfatti di questa nuova opportunità ed ora fiduciosi nell’ approvazione del progetto che valorizza la Via Romea Germanica da Battaglia ad Anguillara Veneta e che coinvolge i comuni di Battaglia Terme, Monselice, Pozzonovo, Tribano ed Anguillara Veneta. Mancano pochi giorni all’assegnazione di questo altro importante bando del Gal Patavino che potrebbe dare un’ulteriore svolta al nostro territorio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tribano recupera la Torre civica grazie al GAL Patavino

PadovaOggi è in caricamento