rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica Piazze / Via VIII Febbraio, 8

La consigliera Vanda Pellizzari: "La città è sporca". E Giordani la invita: "Venga con me a verificare"

“Al netto delle convenienze politiche - ha commentato il primo cittadino - non è bello sentire parlare in modo così denigratorio di Padova, definendola sporca e pericolosa"

La consigliera Vanda Pellizzari non è nuova a performance come quella andata in scena nel consiglio comunale di lunedì 21 maggio. Nella sua interrogazione la consigliera, eletta nella lista Bitonci, si è rivolta direttamente al primo cittadino, attaccando su argomenti a lei molto cari: sicurezza e decoro.

La risposta di Giordani

Giordani da par suo ha risposto alla consigliera, anche entrando nello specifico delle rimostranze della Pellizzari. Il sindaco ha poi concluso l’intervento facendo un riferimento chiaro al fatto che al netto delle convenienze politiche e delle argomentazioni che si portano in consiglio e all’attenzione dei media, “Non è bello sentire parlare in modo così denigratorio di Padova, sentirla definita in certi termini. Una città sporca e pericolosa. Non è vero”, ha concluso.

Il collage di foto della consigliera Pellizzari

La Pellizzari ha nuovamente replicato a Giordani e gli ha consegnato un collage di immagini scattate in centro e al cimitero maggiore. Glielo ha consegnato personalmente, un rigido pannello con tanto di foto e didascalie.

L'invito

Giordani ha preso atto, insieme alle assessore Gallani e Benciolini, della denuncia della consigliera di minoranza Pellizzari, invitandola mercoledì mattina a fare un giro di quelle e altre zone con lui. “Io ci vado due volte a settimana, con l’assessora Chiara Gallani. Venga con noi mercoledì”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La consigliera Vanda Pellizzari: "La città è sporca". E Giordani la invita: "Venga con me a verificare"

PadovaOggi è in caricamento