Picchiava moglie e figlia per il velo Bitonci: "Islam locale condanni"

Il sindaco di Padova interviene sul caso del marocchino padre-padrone che, nonostante l'allontanamento da casa per le violenze, è tornato a perseguitare le familiari. Il primo cittadino chiede una ferma condanna

Finito agli arresti domiciliari a casa di altri parenti lo scorso luglio per le violenze e i soprusi inflitti alla figlia 14enne, colpevole di non voler indossare il velo islamico, e alla moglie, un operaio marocchino 46enne, residente a Padova, dopo aver ottenuto la revoca della misura cautelare - come riporta il Gazzettino - ha ripreso a perseguitare le due donne, con asfissianti telefonate per indurle a ritrattare le accuse. Sul caso è intervenuto anche il sindaco del Carroccio Massimo Bitonci, che chiude le porte di palazzo Moroni ai rappresentanti musulmani che "non condannino o prendano le distanze da quanto accaduto e isolino il padre-padrone marocchino".

"INTEGRAZIONE FORZATA". "Altrimenti non avranno alcun rapporto con l'attuale amministrazione – afferma in un perentorio aut-aut il primo cittadino della Lega – Il Partito Democratico non ne indovina una: dopo la rimpatriata con il console del Marocco, risponda alle donne padovane del suo atteggiamento di apertura indiscriminata, che finisce per giustificare anche chi non ha alcun rispetto per la vita, come questo criminale. Il consiglio comunale di Padova ha approvato all'unanimità una mozione per l'adesione al progetto 'Posto Occupato' - ricorda Bitonci - il giorno prima del 25 novembre, Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. La sensibilità e l'attenzione dimostrata dai consiglieri nella difesa del corpo e dell'integrità psicofisica delle donne sono note a tutti e a me, in particolare. Per questo, quanto appreso ora, ci ferisce ancora di più. Mentre c'è chi parla di integrazione forzata e accoglienza a tutti i costi - conclude - si susseguono pestaggi e soprusi, motivati da malintese credenze religiose, ai danni di donne, per mano di padri e mariti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Investito in bicicletta dal rimorchio di un camion: 14enne in fin di vita

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento