rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022

Verde pubblico, stanziamento straordinario di 200mila euro

200.000 € per la manutenzione del Verde. L’assessore Antonio Bressa: «Cambio di passo nella cura della città»

La Giunta comunale ha approvato uno stanziamento straordinario di ulteriori 200.000 € per la manutenzione del verde. I fondi stanziati si aggiungono a quelli già a bilancio e serviranno a potenziare l’ordinario piano di sfalcio del verde che sta procedendo a ritmi serrati in tutta la città.

A questo si aggiunge grande attenzione al verde indesiderato, sul quale si andrà ad intervenire in maniera più capillare e frequente in aree stradali e marginali, oltre a controllare la vegetazione infestante. Già da settimane si sta procedendo alla rimozione del verde indesiderato anche partendo dai punti segnalati dai cittadini attraverso il Pronto Intervento Manutenzioni. Ora la città verrà suddivisa in tre zone per organizzare al meglio il lavoro.

In questi giorni sono stati avviati anche gli sfalci degli argini dei canali: dopo alcuni primi interventi
nelle aree centrali della città, è previsto l'intervento lungo il Piovego a partire da ponte Ognissanti verso ponte dei Graissi. Quindi sul canale Scaricatore dal Bassanello verso Terranegra. Poi dal Bassanello risalendo il Bacchiglione, lungo via Isonzo e via Decorati al Valor Civile.
Subito dopo verranno sfalciati gli argini di competenza lungo il Brenta per terminare poi con i canali interni del Tronco Maestro e del Piovego.

L’assessore al Verde, Antonio Bressa, visibilmente soddisfatto: «Uno stanziamento che ci permette di far cambiare passo agli sfalci cittadini. Stiamo reimpostando il lavoro dopo un’estate di importante siccità con l’obiettivo di rendere più frequenti e capillari gli interventi, individuando anche nuove forme di organizzazione che permettano di migliorare la gestione del verde nel territorio comunale già a partire dalle prossime settimane e negli anni a venire. L’obiettivo è quello di riuscire ad evitare situazioni critiche e permettere alla gestione ordinaria di rispondere alle esigenze dei cittadini che come noi vogliono una città sempre e in ordine. Questo vuol dire una città più bella, grazie al suo straordinario e delicato patrimonio verde». 

Video popolari

Verde pubblico, stanziamento straordinario di 200mila euro

PadovaOggi è in caricamento