menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo ospedale: passa in consiglio la delibera per cessione gratuita terreni di Padova Est

Ventisei voti favorevoli su 31. Bitonci: "Non solo voto, il mio progetto, ma aiuterò a trovare i fondi per realizzarlo". Nella maggioranza unico "no" dalla consigliera Ruffini

Presenti quasi tutti i consiglieri. Hanno votato in 31, sono stati 26 i voti favorevoli. Aula piena come non si vedeva da tempo, per un voto da qualcuno definito storico per la storia recente della città: l'assenso dell'assemblea permette finalmente di consegnare, gratuitamente, i terreni alla Regione Veneto. La seduta lunga e movimentata, tantissimi gli interventi, molti i battibecchi e non sempre a microfono acceso. Insomma, non proprio una seduta tranquilla anche se il voto è apparso da subito scontato. Forse perché l'ospedale fa riemergere vecchie ferite che la politica padovana evidentemente non è ancora stata in grado di superare. La caduta di Bitonci, lo scontro proprio sul tema di dove fare il nuovo polo ospedaliero è stato uno degli argomenti più caldi della campagna elettorale. 

La delibera

E' stato il vice sindaco Lorenzoni a presentare la delibera, insieme a un emendamento che è stato inserito a poche ore dal voto. Dopo l'esposizione è intercorso un quarto d'ora d'intervallo affinché tutti i consiglieri potessero analizzare il testo della modifica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dubbi di Cavatton

Dopo aver tentato di far sospendere la seduta per mancanza di disponibilità della completa documentazione da parte dei consiglieri, iniziativa che non ha  avuto successo, è stato il momento di discutere la delibera. "Non capisco - ha spiegato Cavatton -  cosa si vada davvero a votare. Non c'è nulla di concreto in questa delibera. Questa è la giunta delle intenzioni che sa solo fare annunci", ha detto il consigliere. E' il più agguerrito tra i consiglieri di opposizione, Cavatton. Al momento del voto presenterà otto mozioni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al consigliere Cavatton e al suo collega Turrin hanno risposto i consiglieri di maggioranza, Giralucci, Tarzia, Foresta e Ferro che hanno difeso sia la proposta che il lavoro che ha portato a questo risultato. Il presidente Tagliavini ha invitato più volte il pubblico a stare in silenzio.

L'intervento di Massimo Bitonci

Molto atteso l'intervento dell'onorevole leghista, sottosegretario all'economia, Massimo Bitonci. Annunciando il voto favorevole, lo ha motivato non senza polemiche attaccando l'attuale giunta e chi l'ha sfiduciato a suo tempo. "Quello che presentate è il nostro accordo". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il "no" della Ruffini

Tra le fila della maggioranza una sola posizione contraria, quella della consigliera Daniela Ruffini, che non è nuova a queste prese di posizione. Era già accaduto in occasione del voto sulla permuta Prandina - Via Anelli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lunga discussione

Quando sono le 21 e 45 la discussione è ancora molto accesa. Durante tutta la discussione il presidente dell'assemblea Tagliavini ha avuto il suo gran da fare a mantenere silenzio nell'aula. I consiglieri Marinello e Sangati di Coalizione Civica, hanno confermato il loro supporto all'amministrazione sulla cessione delle aree. Anche la consigliera Eleonora Mosco di Forza Italia, dal canto suo, pur non risparmiando critiche all'amministrazione ha annunciato il voto favorevole. Gli interventi sono numerosissimi e quando sono le 22 e 30 ancora non si è arrivati alla votazione. 

La replica del vice sindaco Arturo Lorenzoni

Al termine dei numerosi interventi e di diverse interruzioni, ha replicato il vice sindaco Arturo Lorenzoni: "Il nostro è stato un percorso inclusivo di tutte le componenti che devono dare vita al nuovo polo ospedaliero. Noi abbiamo trovato divisioni e grazie a un percorso fatto di discussioni e di ascolto siamo arrivati a una sintesi e a una conclusione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli otto emendamenti 

Libero Arbitrio ha presentato otto emendamenti. Due sono stati cassati, sei sono stati respinti dal voto dell'aula. Si va quindi alle dichiarazioni. 

Le dichiarazioni di voto

Il consigliere Berno è intervenuto per il gruppo Pd, annunciando il voto favorevole. Poi è stato il turno di Cavatton di Libero Arbitrio che ha dichiarato che il gruppo consiliare che guida, non avrebbe partecipato alla votazione. La consigliera Mosco ha criticato in maniera diretta il sindaco Giordani, ma ha comunque dichiarato il voto favorevole di Forza Italia. Per la Lista Bitonci Sindaco ha parlato il consigliere Lonardi, confermando il voto favorevole, nonostante le rinnovate critiche all'amministrazione e i numerosi riferimenti al fatto che quello che si vota è il progetto della vecchia amministrazione e che si sono persi due anni. Per Area Civica ha annunciato il voto favorevole il consigliere Foresta. La consigliera Vera Sodero ha fatto invece la dichiarazione per la Lega, dando l'assenso alla cessione dei terreni. Per Coalizione Civica due gli interventi: quello della consigliera Ruffini che ha confermato il suo dissenso rispetto alla delibera mentre Rampazzo ha confermato il voto affermativo del resto del gruppo consiliare. Meri Scarso delle Lista Lorenzoni ha dichiarato il voto favorevole non mancando di beccare il pubblico, apertamente schierato a sostegno della minoranza. 

Il voto

Quando sono le 23 e 39 viene dichiarato aperta la votazione. La delibera passa con ventisei voti favorevoli su trentuno votanti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento