rotate-mobile
Sabato, 24 Settembre 2022
Politica

Zaia ricorda Zanesco: «Maestro di tutti, uomo di grande valore professionale e umano»

Il Presidente della Regione Luca Zaia ha volto ricordare lo scomparso professor Luigi Zanesco, 85 anni, punto di riferimento internazionale, specializzato nella diagnosi e nella cura delle leucemie e delle patologie oncoematologiche

Il Presidente della Regione Luca Zaia ha volto ricordare lo scomparso professor Luigi Zanesco, 85 anni, punto di riferimento internazionale, specializzato nella diagnosi e nella cura delle leucemie e delle patologie oncoematologiche. 

Maestro

«Maestro di tutti, uomo di grande valore - ha sottolineato il Presidente - professionale e umano, padre di tanti piccoli pazienti sofferenti. Così lo ricordano tutti coloro che hanno incrociato nel proprio percorso di vita e di lavoro una delle figure di riferimento dell’oncoematologia pediatrica padovana. Ci ha lasciati un grande clinico, ma sono certo che tutto il mondo della sanità saprà ricordarlo e onorarlo nel futuro, grazie all’eredità che il Professor Zanesco oggi ci lascia: una straordinaria attività clinica e scientifica che ha trasmesso con impegno a 360 gradi».

Zanesco

«Oltre ad essere un maestro per tutta l’oncoemotologia italiana è stato un medico di grande umanità, che ricorderemo come un angelo di tutti i bambini sofferenti – prosegue il Presidente - Alla straordinaria attività scientifica, Zanesco fondò la prima sezione AIL del Veneto, dando il suo prezioso contributo alla nascita della Città della Speranza. Rivolgo il mio più profondo cordoglio alla sua famiglia, alla sua Università di Padova, alle tante persone che gli hanno voluto bene e alla sua natia città di Asolo».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zaia ricorda Zanesco: «Maestro di tutti, uomo di grande valore professionale e umano»

PadovaOggi è in caricamento