Politica

Zaia: «Varato finanziamento per l'ospedale di Padova»

Zaia: «L'ospedale costerà complessivamente circa seicento milioni di euro, inizio lavori previsti entro fine 2023»

La giunta regionale ha approvato il bilancio: 16 miliardi. Finanziato anche il nuovo ospedale di Padova. L'annuncio lo ha dato da Venezia il Presidente della regione, Luca Zaia: «I lavori inizieranno a fine 2023»

Nuovo ospedale

«Abbiamo varato il finanziamento per il nuovo ospedale di Padova- annuncia Zaia- ci sono già accantonati circa 290 milioni. Servono ancora i restanti 300 per arrivare ai quasi 600 necessari per la costruzione del polo e per questi prevediamo un finanziamento. I lavori potrebbero iniziare a fine 2023. Si tratta di una struttura da 200mila metri quadri con più di 960 posti letto. Il costo di 600 milioni? Circa 400 servono per le infrastrutture e il resto per le tecnologie». Dello stesso tenore le affermazioni dell’assessore alla Sanità Manuela Lanzarin:«È una delibera storica, abbiamo analizzato con l’università le modalità di finanziamento possibili. I professori dell’Università hanno ritenuto conveniente la modalità dell’appalto con autofinanziamento a indebitamento».

Giordani

«Esprimo estrema soddisfazione per questo fondamentale passo che evidenzia in maniera totale tutta la concretezza che la Regione, il Comune e le altre Istituzioni stanno profondendo nella realizzazione del nuovo doppio polo della salute di Padova. Nel 2017 abbiamo rispetto il patto con la città: mettere la parola definitiva sull’ospedale entro 6 mesi dal voto e così è stato. Da allora ad oggi il lavoro intensissimo delle amministrazioni e dei tecnici non si è mai interrotto, continueremo così perché la nostra città merita quest’opera fondata sull’eccellenza della salute pubblica e sul benessere, è un progresso che ci spetta di diritto e che aspettiamo da troppo tempo», queste le prime parole del Sindaco Sergio Giordani dopo l'annuncio del Presidente della Regione, Luca Zaia. «Ora serve fare presto, non c’è tempo e dobbiamo recuperare quello perduto, ecco perché è con la massima convinzione e determinazione che come Sindaco mi associo all’appello del Presidente Zaia al Governo perché sia imboccata nella massima trasparenza la via commissariale. Siamo in emergenza sanitaria, dimezzare i tempi di realizzazione dell’ospedale ha un valore inestimabile in termini di salute per i padovani e io mi batterò in ogni sede per questo. Grande soddisfazione anche per la conferma che i fondi per l’ospedale saranno pubblici al cento per cento, come chiedeva il nostro Consiglio Comunale e come anche io ho chiesto con forza. Per concludere questa è una vittoria della collaborazione, dei padovani e dei veneti. Coi litigi non si va da nessuna parte e il vero civismo non si esprime a parole o con le etichette ma coi fatti: fare le cose per la gente senza guardare agli interessi di parte». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zaia: «Varato finanziamento per l'ospedale di Padova»

PadovaOggi è in caricamento