rotate-mobile
Politica Piazza Insurrezione

Zilio: "Non sono certo uno che si incolla alle sedie. Lascio la camera di commercio con 61 milioni in cassa"

"C'era da non dormire la notte, non sono stati facili questi anni. Usciamo nel momento più alto. I giornali spesso hanno raccontato una realtà immaginaria" ha detto alla stampa

Il presidente uscente della camera di commercio di Padova ha riunito attorno a sé la stampa per fare un bilancio sul suo mandato appena concluso.

Il bilancio di ZIlio

"Abbiamo trovato una situazione assolutamente critica, lasciamo invece con i conti in ordine e una struttura in ottima salute. Non miravo a un secondo mandato, al contrario sono felice di potermi finalmente dedicare alla vita privata. So che molti erano convinti del contrario, anche negli ambienti della stampa, ma questa è la verità. Non so neppure chi mi succederà, so però che chi arriverà dopo troverà una situazione molto diversa rispetto a quello che abbiamo trovato quando sono stato nominato".

La Fiera

Non è mancato un accenno alla Fiera di Padova: "La componente pubblica deve tornare maggioranza in consiglio. Quella che sta accadendo con i francesi è grave, so che il sindaco Giordani sta lavorando in questa direzione e merita di essere sostenuto in questo percorso. Ma non sarò io il nuovo presidente della Fiera di Padova". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zilio: "Non sono certo uno che si incolla alle sedie. Lascio la camera di commercio con 61 milioni in cassa"

PadovaOggi è in caricamento