Carpanedo, con l'88 che salta "Impossibile andare all'università"

Uno studente protesta contro i disservisi di Aps holding, municipalizzata che gestisce i trasporti pubblici a Padova. Da oggi ha aperto una pagina su Facebook chiamata appunto "Protesta contro il servizio APS" e i primi "Mi piace" non tardano ad arrivare

La pagina Facebook dedicata alla protesta

"Oggi, dovendo andare a lezione all'Università di Padova, mi sono recato alla fermata dell'autobus, linea 88, capolinea Carpanedo. Erano le 08.20 ed ero in attesa della corsa delle 08.26. Alle 09.08 non si era presentata la corsa delle 08.26 e nemmeno quella delle 08.44. Avendo aspettato 40 minuti inutilmente e avendo ormai perso la lezione, non potendo arrivare in tempo, sono dovuto tornare a casa".

LA PROTESTA. Questo l'incipit della lettera di protesta indirizzata questa mattina ad Aps holding, la municipalizzata che gestisce il servizio dei trasporti locali a Padova, e inoltrata anche alla nostra redazione da Davide, un giovane studente indignato per i ripetuti disservizi.

SU FACEBOOK. Combattivo, l'universitario ha aperto seduta stante, questa mattina, una pagina su Facebook intitolata "Protesta contro il servizio APS", con la finalità di "organizzare persone come me, ormai stanche di essere prese in giro, affinchè la nostra indignazione diventi tangibile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA DENUNCIA. "Alla fermata insieme a me c'erano altre persone che molto probabilmente hanno perso impegni di lavoro, lezioni e appuntamenti - continua l'universitario ritornando alla sua esperienza mattutina - Ormai siamo oltre la decenza e il sopportabile. Da quando ho iniziato ad andare all'Università ad ottobre non c'è stata una volta in cui le corse siano state puntuali, vige l'anarchia nella totale mancanza di rispetto nei confronti dei clienti, perché questo siamo. A volte le corse arrivano con estremo ritardo per poi veder arrivare tre autobus uno dietro l'altro. Altre volte, come oggi, alcune corse non si presentano nemmeno. Un giorno di dicembre, nonostante il ritardo di 20 minuti, l'autista è rimasto indifferente alle proteste della gente, ha fatto la sua pausa e solo dopo è ripartito, procedendo con estrema lentezza e perdendo un sacco di tempo a tutte le fermate lungo il tragitto".

QUALITÀ-PREZZO. Lo studente ricorda quindi l'impennata dei prezzi "aumentati con andamento inversamente proporzionale al servizio offerto, peggiorato in modo esponenziale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • «Il suo reparto è in lutto con noi tutti»: infarto fatale per Elena, 39enne infermiera padovana

  • Ex seminario Tencarola venduto a società bergamasca

  • Vaccino anti-Coronavirus, pronta a partire la sperimentazione in Veneto: l'annuncio della Regione

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento