Per la salute delle donne: assegnati 9 "Bollini Rosa" agli ospedali dell'Ulss 6 Euganea

I Bollini Rosa attestano pubblicamente l’impegno profuso dall’Ulss 6 sul fronte della salute femminile mediante la promozione della medicina di genere, l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali malattie delle donne, compresa una particolare attenzione alle donne vittime di violenza

Nove "Bollini Rosa" per gli ospedali dell'Ulss 6 Euganea

L’Ulss 6 Euganea ha ricevuto mercoledì 11 dicembre da Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna, 9 Bollini Rosa per il biennio 2020-2021: nello specifico 3 l'Ospedale di Cittadella, 2 l'Ospedale Pietro Cosma di Camposampiero, 2 l'Ospedale Madre Teresa di Calcutta di Schiavonia, 1 l'Ospedale Immacolata Concezione di Piove di Sacco e 1 l'Ospedale Sant'Antonio di Padova.

I bollini rosa

I Bollini Rosa rilasciati dall'Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna, durante una cerimonia ufficiale tenutasi a Roma, attestano pubblicamente l’impegno profuso dall’Ulss 6 sul fronte della salute femminile mediante la promozione della medicina di genere, l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali malattie delle donne, compresa una particolare attenzione alle donne vittime di violenza. Nei Pronto Soccorso dell’Ulss 6 Euganea è infatti attivo un percorso di presa in carico ad hoc, corsia privilegiata - sorta di “codice rosa” - in grado di definire in maniera tempestiva e adeguata la presa in carico delle donne che hanno subìto violenza e degli eventuali figli minori testimoni o vittime, a loro volta, di abuso.

La valutazione

La valutazione delle strutture ospedaliere e l’assegnazione dei Bollini Rosa è avvenuta tramite un questionario di candidatura composto da quasi 500 domande suddivise in 18 aree specialistiche, due in più rispetto alla precedente edizione per l’introduzione di dermatologia e urologia. Un’apposita commissione multidisciplinare ha validato i Bollini conseguiti dagli ospedali nella candidatura considerando gli elementi qualitativi di particolare rilevanza e il risultato ottenuto nelle diverse aree specialistiche presentate. Tre i criteri di valutazione con cui sono stati valutati gli ospedali candidati: la presenza di specialità cliniche che trattano problematiche di salute specificatamente femminili e patologie trasversali ai due generi che necessitano di percorsi differenziati, di percorsi diagnostico-terapeutici e di servizi clinico-assistenziali in grado di assicurare un  approccio efficace ed efficiente in relazione alle esigenze e alle caratteristiche psico-fisiche della paziente e di ulteriori servizi volti a garantire un’adeguata accoglienza e degenza della donna tra cui il supporto di volontari, la mediazione culturale e l’assistenza sociale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commento

Commenta Domenico Scibetta, direttore generale dell'Ulss 6 Euganea: «Tutelare la salute delle donne significa favorire la salute della famiglia, quindi dell’intera collettività, traducendosi nella misura della qualità, dell'efficacia e dell'equità del nostro Sistema sanitario. La nostra Ulss 6 Euganea mantiene un livello molto alto di attenzione nei confronti della salute della donna: i 9 Bollini Rosa assegnati complessivamente ai nostri ospedali testimoniano a livello nazionale la bontà di un processo condiviso sull’intero territorio di nostra competenza». Gli ospedali premiati fanno parte del Network Bollini Rosa e possono partecipare a eventi e iniziative (open day, corsi online, concorsi, workshop, convegni e conferenze) organizzati in rete per sensibilizzare la popolazione sull’importanza della diagnosi precoce e dell’appropriatezza delle cure e promuovere lo scambio di informazioni ed esperienze tra le strutture del Network.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoravano in nero e percepivano il reddito di cittadinanza: scoperti dalla guardia di finanza

  • Il sorpasso azzardato causa lo scontro tra auto: un ferito elitrasportato in ospedale

  • Coronavirus, positivi 5 bambini del centro estivo e 8 ragazzi tornati dalla vacanza in Croazia

  • In prima linea contro il Covid nonostante la malattia: l'Ulss 6 piange Francesco Di Martino

  • Violento schianto contro il palo della luce: guidatrice trasportata in ospedale

  • «La nostra super Bubi ha guadagnato un passaggio per il Paradiso»: Lavinia ci ha lasciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento