rotate-mobile
SANITA'

Accise, dogane e monopoli insieme alla Città della Speranza per la ricerca pediatrica

Firmato un protocollo di intesa con l’obiettivo di sostenere ed elevare la qualità in ambito pediatrico e che funga da impulso per la creazione di nuove sinergie tra Istituzioni, ed enti del terzo settore

Il Direttore dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli, Marcello Minenna e il Presidente della Fondazione Città della Speranza, Andrea Camporese, hanno sottoscritto a Padova un Protocollo di intesa con l’obiettivo di sostenere ed elevare la qualità della ricerca scientifica in ambito pediatrico e che funga da impulso per la creazione di nuove sinergie tra Istituzioni, ed Enti del terzo settore.

L'intesa

Il Protocollo di intesa, prevede principalmente la promozione di attività culturali ed educative, in particolare in favore dei giovani presso le scuole di ogni ordine e grado e le sedi universitarie per lo studio, la ricerca scientifica e l’assistenza nel campo delle patologie infantili, attraverso l’organizzazione di percorsi formativi e informativi. Saranno organizzate attività formative reciproche in materie di interesse comune, con la pianificazione di convegni, seminari ed eventi, con la partecipazione dei rispettivi rappresentanti, finalizzate alla realizzazione di progetti, ricerche e analisi.

Adm

In base all’accordo, Adm potrà attingere alle professionalità e alla strumentazione d’avanguardia presente nell’Istituto di Ricerca Pediatrica “Città della Speranza” a supporto di attività di analisi e verifiche chimico-biologiche operate dall’Agenzia. Infine, considerato il momento critico a causa delle tensioni internazionali in corso che hanno generato notevoli flussi di rifugiati, Adm offrirà alla Fondazione il proprio supporto per agevolare il trasporto, anche transfrontaliero, di famiglie e minori su territorio nazionale, mettendo a disposizione i propri mezzi o donando alla Fondazione mezzi confiscati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accise, dogane e monopoli insieme alla Città della Speranza per la ricerca pediatrica

PadovaOggi è in caricamento