Federazione sindacale di polizia e Lilt di nuovo insieme contro il melanoma

Continua la proficua collaborazione tra il sindacato Fsp e la sezione padovana della Lega italiana contro i tumori che oggi hanno svolto un incontro con visite gratuite

I rappresentanti di Fsp e Lilt che hanno partecipato all'incontro

Insieme all'insegna della prevenzione contro i tumori. Questo il cuore dell'incontro che giovedì ha visto partecipare la Federazione sindacale di polizia e la Lilt.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incontro e le visite mediche

La giornata si è svolta per il terzo anno consecutivo nella sede del Secondo reparto mobile di Padova in via d'Acquapendente. "Non andare in tilt, c'è Fsp insieme alla Lilt" lo slogan dell'iniziativa che ha visto la presenza del questore Paolo Fassari e del presidente provinciale Lilt Dino Tabacchi. Con loro anche i medici Mauro Alajbac, direttore della clinica dermatologica ospedaliera cittadina, Sergio Garofalo, direttore dell’ospedale militare, e Gianluigi Recarti responsabile delle relazioni esterne Lilt. Questi ultimi hanno tenuto un seminario dedicato all'importanza della diagnosi precoce del melanoma cutaneo a cui hanno partecipato moltissimi iscritti al sindacato con le loro famiglie. I presenti hanno anche beneficiato di una mappatura gratuita dei nei nell'ambito delle visite mediche specialistiche eseguite negli ambulatori della struttura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento